Frigorifero smart di Amazon: sa cosa c’è, quando scade e quanto ne mangi

0
181

Amazon sorprende ancora, stavolta progettando un frigorifero smart super intelligente che monitorerà i cibi presenti al suo interno.

Soluzione frigorifero
Frigorifero intelligente Photo by Adobe Stock

Ci imbattiamo ogni giorno in nuovi dispositivi smart pensati per cambiare la nostra vita e renderla più semplice. Dalle auto, agli elettrodomestici, fino ai dispositivi che adornano le nostre case, capaci di collegarsi ad altri per velocizzare l’accensione ed il loro monitoraggio.

Per molti, sembrava arduo abituarsi al loro uso, ma la facilità dell’approccio e la semplicità dell’utilizzo ha fatto sì che il numero di persone pronte ad acquistarli aumentasse notevolmente. Difficile trovare una casa senza una Smart TV, Alexa o uno smartwatch (per elencarne qualcuno).

In fin dei conti, siamo tutti alla ricerca di tecnologie che possano accelerare lo svolgimento delle nostre abitudini. Non a caso, una delle battute più comuni sulle apparecchiature intelligenti è “magari fa anche il caffè!”. A dimostrazione del fatto che le aziende pensano secondo le necessità degli utenti.

Una di queste è Amazon, la quale cerca di studiare e comprendere ogni giorno i bisogni del cliente. Ecco perché ha iniziato a sviluppare un frigorifero smart con funzioni mai viste prima. Il suo scopo sarà di semplificare la spesa quotidiana, senza doversi impegnare troppo per evitare che manchino gli alimenti necessari e preferiti.

Questo frigorifero, infatti, sarà in grado di monitorare le scorte ed avvisare quando sono in scadenza o stanno per terminare.

POTREBBE INTERESSARTI –> Gadget impossibili: Smartphone volanti per riprese mozzafiato e sicure – [VIDEO]

Il nuovo frigorifero intelligente di Amazon

Frigorifero moderno
Frigorifero smart Photo by Adobe Stock

L’azienda statunitense ha pensato di utilizzare la stessa tecnologia di intelligenza artificiale che utilizza per gestire e rifornire i negozi senza cassa di Amazon. Insider riferisce che avrà il nome di Project Pulse e che potrebbe persino suggerire ricette basate sui prodotti nel frigorifero e offrire un modo semplice per ordinare più cibo da un negozio di alimentari Amazon Fresh o Whole Foods.

Sembra che il progetto sia in corso da almeno due anni ma non si ancora quando Amazon lo metterà commercio. È naturale pensare che si sia ispirato ai modelli di Samsung ed LG, già in grado di identificare il cibo, connettersi ad assistenti digitali ed ordinare facilmente più generi alimentari.

Anche in questo caso, il dispositivo potrà essere gestito anche tramite Alexa. Sulla porta, presenterà un grande display touch che permetterà di gestire tutte le funzioni.

Molto probabilmente, Amazon potrebbe considerare di inserire una tecnologia simile anche nei minimarket Amazon Go e nei carrelli Dash, così da monitorare meglio i prodotti in commercio.

POTREBBE INTERESSARTI –> Perseverance scopre la verità su Marte: potrebbe accadere anche qui sulla Terra

C’è da aspettarsi che, presto, il colosso di Bezos inizierà a sviluppare altri elettrodomestici intelligenti per completare l’assetto ultra tecnologico delle nostre case.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here