MacBook Air gratis? Carl Pei ne regala 10: ecco perchè

0
152
Carl Pei regala MacBook Pro
Carl Pei (Foto Yahoo)

Se qualcuno volesse tentare di portarsi a casa un MacBook Air gratis, senza spendere un solo euro, potrà tentare la fortuna. L’ex dirigente ed ex co-fondatore di OnePlus, Carl Pei, ha infatti catalizzato decisamente su di se l’attenzione, annunciando attraverso la pagina Twitter che regalerà appunto 10 MacBook Air entro il prossimo 31 gennaio, nel giro di una decina di giorni. Come fare per partecipare a questa interessantissima iniziativa? Basta seguire le poche e semplici regole riportate dal tweet di Carl Pei, a cominciare dal mettere il follow e ritwittare l’account @getpeid, ma anche compilare un modulo apposito, così come potrete leggere sul post ufficiale che trovate pubblicato in questa notizia. Una volta che si partecipa, i vincitori saranno selezionati ed estratti casualmente il prossimo 31 gennaio, molto probabilmente attraverso una diretta social o qualcosa del genere.

LEGGI ANCHE MacBook Pro 2021 verso la rivoluzione: arrivano conferme

MACBOOK AIR GRATIS? L’INIZIATIVA DI CARL PEI PER IL SUO NUOVO PROGETTO

L’iniziativa di Carl Pei di regalare 10 MacBook Pro va iscritta nel nuovo progetto che l’ex manager di OnePlus ha in cantiere, e che al momento risulta essere decisamente segreto. L’imprenditore cinese aveva lasciato l’azienda produttrice di smartphone soltanto durante lo scorso mese di ottobre 2020, e a dicembre, invece, aveva svelato di aver ottenuto dei finanziamenti per ben 7 milioni di dollari, riguardanti appunto il suo nuovo progetto. Di cosa si tratterà quindi? Secondo alcuni, vista la “sponsorizzazione” dei MacBook Pro, non è da escludere che il nuovo progetto sia da iscriversi nell’universo Apple, anche perchè fra i finanziatori di Pei vi è Tony Fadell, ex vice-presidente dell’azienda di Cupertino fino al 2010, e da molti considerato il padre dell’iPod. A riguardo Carl Pei aveva spiegato a Wired lo scorso dicembre che il suo nuovo progetto riguarderà dei dispositivi audio, ma senza sbilanciarsi ulteriormente. Il “mistero” verrà risolto lo scorso 27 gennaio, quando appunto il dirigente cinese darà il grande annuncio: iniziamo il conto alla rovescia…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here