Oms: “Coronavirus? Abbiamo scoperto da dove ha avuto origine”

0
324

Dove è nato il coronavirus? Una domanda che ormai in milioni se non miliardi di persone si stanno ponendo da ormai più di un anno, e a cui con grande probabilità l’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha trovato risposta.

Oms e il coronavirus (Foto IlSole24Ore)
Oms e il coronavirus: l’origine (Foto IlSole24Ore)

Come è ben noto nelle scorse settimane gli scienziati dell’Oms sono partiti in spedizione alla volta della Cina e di Wuhan, per cercare di capire l’origine del covid, e come rivelato da Peter Daszak, zoologo britannico presidente della EcoHealth Alliance nonché uno dei membri del team volato appunto in Cina, il coronavirus avrebbe avuto origine in un allevamento di animali esotici situato nel sud dello stesso paese. Daszak lo ha spiegato attraverso un’intervista con NPR, sottolineando come gli scienziati abbiano trovato prove concrete del fatto che allevamenti di animali esotici rifornivamo il mercato di Huanan, a Wuhan, l’epicentro appunto della pandemia. “Penso che il covid – le sue parole – abbia prima infettato le persone nel sud della Cina. Sembra che sia stato così”.

Oms (Foto Ansa)
Oms: scoperta origine coronavirus (Foto Ansa)

OMS: “ECCO DOVE E’ NATO IL CORONAVIRUS, QUELLE FATTORIE…”

POTREBBE INTERESSARTIVaccini anti Covid-19: AstraZeneca, sospensione precauzionale in Italia

Quindi in merito agli allevamenti ha specificato: “Quelle fattorie prendono animali esotici come genette, istrici, pangolini, procioni o ratti di bambù per riprodursi in cattività”, e sono state in seguito chiuse per ordine del governo cinese. “La Cina li ha chiusi perché a febbraio 2020 pensava fosse la via più trasmissibile per il contagio a Wuhan, dove la nuova malattia è stata rilevata per la prima volta. E nel rapporto dell’OMS, crediamo anche che sia la via più probabile”.

POTREBBE INTERESSARTIIl creatore del vaccino Pfizer sicuro: “Dopo il covid pandemie ancora più devastanti”

Secondo l’esperto sarebbe colpevole del passaggio del virus del covid dall’animale all’uomo, un tipo selvatico allevato in cattività, indicando il pipistrello come colui che per primo ha incubato il coronavirus. Sulle origini del covid se ne sono dette di ogni nell’ultimo anno, e fra le tante teorie circolanti anche quella sicuramente più “cospiratoria” secondo cui il virus sarebbe stato creato in un laboratorio di Wuhan (metropoli dove esiste realmente un sito di massima segretezza dove si effettuano esperimenti su vari coronavirus), e poi lo stesso sarebbe sfuggito ai controlli. Una teoria che però fino ad oggi non è mai stata dimostrata anche se sono diverse le nazioni, a cominciare dagli Stati Uniti, convinte che sia andata proprio così.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here