App Immuni diventa passaporto vaccinale? Il governo ci sta pensando

0
163

L’applicazione Immuni, introdotta l’anno scorso dal governo con l’obiettivo di meglio tracciare gli infetti covid, potrebbe “trasformarsi” in passaporto vaccinale.

App Immuni diventa passaporto vaccinale?
App Immuni diventa passaporto vaccinale? Le ultime

E’ questa l’idea che sta serpeggiando ai piani alti di Palazzo Chigi, e che è stata lanciata nella giornata di ieri da Vittorio Colao, Ministro per l’Innovazione tecnologica e la transizione digitale, che intervenendo durante l’audizione presso la Commissione Trasporti della Camera, ha spiegato: “L’app Immuni non ha avuto un grande successo di pubblico, ma potrebbe – nell’ottica futura di un passaporto vaccinale – avere un’utilità. È il motivo per cui la stiamo mantenendo e aggiornando, adesso si può inserire anche il risultato del tampone. Probabilmente in qualche modo potrà essere utile”. Il numero uno di Vodafone ha quindi aggiunto e chiosato: “Non è stato un successo ma non è stato un successo in nessun Paese europeo, per cui non credo che possiamo sentirci male per questo”. Come raccontato dallo stesso ministro, il progetto relativo all’app Immuni è stato un mezzo fallimento non avendo raggiunto i risultati sperati.

APP IMMUNI DIVENTA PASSAPORTO VACCINALE? INTANTO L’APPLICAZIONE SI AGGIORNA…

POTREBBE INTERESSARTICovid, il grande annuncio del Regno Unito: “Raggiunta l’immunità di gregge”

Lo stesso esecutivo sembrerebbe non averci creduto fino in fondo visto che, dopo un iniziale “sponsorizzazione”, non ha più menzionato l’applicazione di tracciamento che di conseguenza è finita nel dimenticatoio. Ma ora il governo, come anticipato da Colao, starebbe pensando di trasformare la stessa applicazione in una sorta appunto di passaporto vaccinale, ovvero, un documento che racchiuda tutte le informazioni che attestino la vaccinazione, i risultati del test ed un eventuale guarigione dal covid-19, in linea con il certificato verde digitale a cui sta lavorando da tempo la Commissione Europea.

POTREBBE INTERESSARTI Il progetto Immuni contro il Covid-19 sembra sia fallito, i numeri parlano chiaro

Vedremo cosa accadrà da qui alle prossime settimane, visto che l’obiettivo è di rendere attivo l’eventuale passaporto in concomitanza con la prossima estate, di modo da favorire delle vacanze covid free a chi è già immune o è comunque guarito dall’infezione. Nel frattempo l’app Immuni si è recentemente aggiornata sia nella versione per Android che per iOS e con l’ultimo update è stata inserita la possibilità agli utenti di segnalare in piena autonomia l’eventuale positività al covid. Di conseguenza, non si renderà più necessario l’intervento del personale sanitario, come invece accadeva per la versione precedente. La segnalazione è ovviamente effettuabile via app, ma in alternativa si può anche effettuare una telefonata al call center dedicato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here