Smartphone, i pieghevoli sono già passato. Il futuro della telefonia è qui

0
261

La nuova frontiera degli smartphone sono gli “arrotolabili”. Neanche il tempo di metabolizzare il passaggio ai pieghevoli, di cui Samsung è il leader al netto di un presunto arrivo di Apple. E già i colossi della telefonia stanno andando oltre. Ben oltre.

Smartphone Flip (Adobe Stock)
Smartphone Flip (Adobe Stock)

Xiaomi da tempo sta lavorando su qualcosa di molto simile al rollable, un dispositivo con nome in codice J18s o Mi Mix 4, che dovrebbe essere il primo prodotto per la massa con una fotocamera ‘under display‘. Altre compagnie, tra cui Oppo e Tcl, hanno già realizzato prototipi che sfruttano una simile tecnologia, senza però produrre dispositivi pronti per il mercato. Per tutti il resto c’è Samsung.

Smartphone, Samsung deposita un nuovo brevetto

Samsung Display (Adobe Stock)
Samsung Display (Adobe Stock)

La multinazionale sudcoreana fondata nel 1938 da Lee Byung-chul a Taegu ha depositato il nuovo brevetto lanciato da Samsung, impegnato nello sviluppo di uno smartphone scorrevole con schermo arrotolabile.

LEGGI ANCHE >>> Il lato oscuro della tecnologia: è davvero così indispensabile?

Il brevetto delinea un dispositivo che non sembra troppo diverso da uno smartphone tradizionale. Ma all’occorrenza, il display può estendersi utilizzando molle e rulli all’interno del dispositivo.

LEGGI ANCHE >>> Green Pass e QR Code: attenzione, non pubblicate la foto sui social

Samsung utilizzerà molle e rulli per espandere il pannello lateralmente, esteso al massimo per un terzo della lunghezza originale. Le grafiche però rivelano anche altro. Sullo schermo non compare alcun foro, il che lascia intendere che la fotocamera frontale, per i selfie, potrebbe essere inserita al di sotto del vetro. La dimensione dello schermo non raddoppia, ma cresce di un terzo della sua dimensione originale. Nel dispositivo è inclusa anche una fotocamera sotto il display. Sebbene questa tecnologia non abbia ancora fatto una grande impressione, avrebbe senso includerla in questo caso per massimizzare lo spazio a disposizione sullo schermo.

Non è la prima volta che Samsung pensa agli “arrotolabili”. A inizio 2021, infatti, il colosso sudcoreano ha depositato del marchio Z Roll e si appresta a svelare, entro quest’anno, il Galaxy Fold 3 e lo Z Flip 3, entrambi svelati in una serie di immagini ufficiose su Twitter, a prova di un lancio se non imminente comunque programmato per i prossimi mesi.

Lo smartphone arrotolabile che ha in mente Samsung potrebbe anche avere un sensore di impronte digitali in-display, un triplo array di fotocamere posteriori e due altoparlanti nella parte inferiore. In particolare, la parte inferiore dell’alloggiamento del display esteso, apparentemente, include anche un altoparlante. L‘idea di Samsung è che un utente non dovrà più affrontare le pieghe del display mentre i componenti motorizzati rimangono protetti all’interno del corpo del dispositivo, ed è fermamente convinto che gli smartphone arrotolabili siano più durevoli rispetto ai pieghevoli. Il futuro è già qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here