Xiaomi pensa al futuro delle smartband, con un modello dal design pazzesco

0
422

Nuovo wearable in arrivo in casa Xiaomi? Il design potrebbe mostrare caratteristiche mai viste prima: il display flessibile.

Novità in arrivo per l’azienda Xiaomi – Computermagazine.it

La nota azienda pechinese, negli ultimi anni si è fatta strada tra le altre grandi aziende produttrici di dispositivi mobili. Xiaomi è una società che ha messo a tacere tutti i falsi miti e i pregiudizi sui dispositivi cinesi, regalando ogni anno prodotti che vale la pena acquistare. Oggi, ancora una volta, ci ritroviamo a parlare dei grandi progetti che l’azienda riserva. Uno di questi è il brevetto per un prossimo smartwatch super tecnologico. Stando a quanto emerge da un brevetto in circolazione per il web, l’azienda di Pechino starebbe lavorando su un display arrotolabile per i fitness tracker.

Il progetto di Xiaomi per uno schermo watch flessibile

Maggiore spazio al display per i successivi modelli di smartwatch. E’ questa, probabilmente, la linea che Xiaomi vuole seguire per le sue future creazioni. Naturalmente puntando sempre ad un design ergonomico e comodità di applicazione. Tutte le informazioni circa la possibile conformazione dell’orologio, proverrebbe da un database cinese di brevetti che hanno mostrato il possibile nuovo progetto che Xiaomi cerca di portare avanti. Come possiamo notare nelle immagini, si tratta di un display flessibile di tipo arrotolabile. Grazie alla documentazione del brevetto in nostro possesso, il nome del design sarebbe “Smart Bracelet”, e verrebbe inserito nella categoria wearable.

L’immagine del brevetto del nuovo wearable Xiaomi – Computermagazine.it

Il futuro dei dispositivi Xiaomi

Tutti i dispositivi progettati e prodotti da Xiaomi negli ultimi anni puntano molto alla facilità d’utilizzo e comodità. Infatti, il brevetto di cui abbiamo appena parlato, sottolinea che il design ricercato da Xiaomi serve per garantire più spazio possibile allo schermo ma garantendo, nello stesso momento, l’ergonomia del dispositivo durante le sessioni di allenamento. Xiaomi, che negli anni ha sofferto della pressione dei big come Samsung e Apple, potrebbe superare i suoi competitor grazie a questa innovazione anche per gli smartwatch. Non dimentichiamo, però, che Xiaomi non è il primo ad aver pensato questo tipo di display su un dispositivo “indossabile”. In questo caso facciamo riferimento al Nubia Watch 2020 che non ha riscosso tanto successo per il peso e le dimensioni tutt’altro che ridotte. Trattandosi di brevetti, non sapremo mai se questo progetto di Xiaomi vedrà mai la luce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here