Ecco il trucchetto WhatsApp per registrare le chiamate

0
555

Anche oggi la nostra redazione vuole regalarvi un nuovo trucco riguardante WhatsApp. L’applicazione di messaggistica più popolare che ci sia è utilizzata in tutto il mondo, ma non molti sanno utilizzarla alla perfezione, e soprattutto non tutti conoscono le scorciatoie, i trucchi e gli escamotage che racchiude al suo interno.

WhatsApp, 16/03/2022 - Computermagazine.it
WhatsApp, 16/03/2022 – Computermagazine.it

Oggi vogliamo parlarvi a riguardo in un trucco segnalato dal sito di Wired, e che riguarda le telefonate, o meglio, la possibilità di registrare una chiamata. Si pensi ad esempio ad un’intervista realizzata ad un personaggio famoso, oppure, una telefonata che ci ha fornito molte informazioni e vari dati che non dobbiamo dimenticare, o ancora, uno sketch per una stories simpatica da pubblicare su Instagram, o semplicemente una chiamata che non volete lasciare andare nel dimenticatoio con un vostro amico, la vostra ragazza o un vostro parente.

WhatsApp, 16/03/2022 - Computermagazine.it
WhatsApp, 16/03/2022 – Computermagazine.it

WHATSAPP, IL TRUCCO PER REGISTRATE LE TELEFONATE “LIVE”

Ebbene, in vostro aiuto giunge quindi la possibilità di utilizzare questo trucco che è disponibile sia per gli utenti Android quanto per quelli con sistema operativo iOS, quindi iPhone. Partiamo dal robottino vedere, dove l’operazione è più semplice rispetto alla concorrenza, in quanto viene supportato il multitasking. Vi basterà fare questi semplici passaggi: una volta che riceverete la telefonata, dovrete mettere il telefono in vivavoce dopo di che andrete al Memo Vocale, e fare partire la registrazione: il gioco sarà fatto. Per chi non fosse soddisfatto, vi sono anche delle applicazioni gratuite che potrete scaricare e che registreranno le chiamate, come ad esempio Google Recorder o meglio ancora Cuba Call Recorder, software quest’ultimo che supporta la registrazione di varie app, e precisamente Signal, Skype 7, Skype Lite, Viber, WhatsApp, Hangouts, Facebook, IMO, WeChat, KAKAO, LINE, Slack, Telegram 6 e Messenger 6, permettendo anche di segnalare i momenti salienti della telefonata semplicemente scuotendo il telefono. Su sistemi di casa Apple, invece, registrare le chiamate è un po’ più complesso in quanto non è possibile attivare applicazioni terze mentre si sta ricevendo una chiamata, di conseguenza non si può attivare il registratore già presente in iOS.

Come fare quindi? L’unica alternativa, non troppo semplice, è quella di collegarsi ad un Mac, sempre che ce l’abbiate, tramite un cavo lightning. A quel punto dovrete far scattare il software Quicktime, andare su File, e fare click su Nuova registrazione audio. Vicino al pulsante per registrare bisognerà aprire le opzioni sulla freccetta che punta verso il basso, e selezionare tuo iPhone poi premere il pulsante Registra in Quicktime. “Effettua la chiamata WhatsApp – aggiunge Wired – utilizzando il tuo iPhone e premi sull’icona Aggiungi utente, selezionando il contatto con cui fai la chiamata. Interrompi la registrazione su Quicktime al termine della telefonata e salva i file audio direttamente sul tuo Mac”. Vi ricordiamo che WhatsApp è pieno di trucchetti e diavolerie, e per scoprirle tutte vi segnaliamo questa interessante guida in vendita su Amazon

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here