Sharp entra nel mondo della mobilità elettrica con i suoi monopattini dal design minimalista

0
332

Era solo questione di tempo ed ecco finalmente la notizia che lo ufficializza. Sharp entra finalmente nel mondo della mobilità elettrica con due modelli di monopattini elettrici minimal. Cura dei dettagli e specifiche tecniche al top per due prodotti estremamente interessanti. 

Sharp si butta nel mondo della mobilità elettrica - 280322 www.computermagazine.it
Sharp si butta nel mondo della mobilità elettrica – 280322 www.computermagazine.it

Sharp si aggrega al sempre più grande insieme di produttori hi-tech impegnati nella produzione di monopattini elettrici. E lo fa introducendo due modelli: EM-KS1 ed EM-KS2. I due prodotti, pensati per arricchire la gamma di prodotti Sharp per quanto riguarda la mobilità elettrica urbana, puntano ad un design minimal ed attento ai dettagli, come da sempre ci ha abituati il produttore giapponese.

EM-KS1: il primo monopattino Sharp

Il primo, EM-KS1, pesa 14,5 kg e monta un motore elettrico brushless da 350W, insieme ad una batteria da 36V e 6,6Ah. L’autonomia che viene raggiunta grazie a questa accoppiata è di ben 25 km. Il materiale con cui viene costruito il modello è una lega di alluminio, acciaio e ABS ed è in grado di supportare un carico fino a 120 kg – superiore alla media che si attesta intorno ai 100 kg. Gli pneumatici a nido d’ape da 8,5″ completano un corredo di tutto rispetto, insieme al doppio freno (uno a disco ed uno elettrico).

Sharp si butta nel mondo della mobilità elettrica - 280322 www.computermagazine.it
Sharp si butta nel mondo della mobilità elettrica – 280322 www.computermagazine.it

EM-KS2: il top di gamma a cui non manca nulla

Il vero top di gamma è però il modello EM-KS2, che monta anzitutto una sospensione posteriore nascosta finemente nel telaio. La motorizzazione è la medesima di EM-KS1, mentre la batteria aumenta a 36V e 10.4aH. In questo modo l’autonomia è in grado di spingersi fino a 35 km per singola carica. Alluminio e acciaio sono, anche per lui, i materiali principali con cui viene assemblato, con gomme che arrivano a toccare i 10″. Per entrambi i modelli di monopattini elettrici Sharp sono presenti fari e luci sottoscocca per aumentare la visibilità in condizioni di scarsa illuminazione. Presente anche la certificazione IPX4, per viaggiare anche sotto la pioggia senza problemi.

Pieno controllo con l’app Sharp Smart Life

Infine la compatibilità con l’app Sharp Smart Life permetterà di monitorare i parametri dei modelli, tra cui la batteria residua, la distanza percorsa e i percorsi salvati. Ma c’è di più, l’app permetterà di essere utilizzata come una chiave di sblocco digitale, nonché come strumentazione di marcia – per regolare finemente fari e la velocità. Infine gli accessori, tra cui il supporto per smartphone e la presa USB, per completare la dotazione e sfruttare appieno entrambi i prodotti di Sharp.

Sharp si butta nel mondo della mobilità elettrica - 280322 www.computermagazine.it
Sharp si butta nel mondo della mobilità elettrica – 280322 www.computermagazine.it

Prezzi e disponibilità: ancora un’incognita

I monopattini saranno disponibili sugli scaffali a partire dalla primavera 2022, con prezzi ancora da definire. Questo dipenderà, come sempre, dagli adattamenti dei vari paesi e le relative tassazioni (per l’Italia l’IVA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here