La ISS adesso è al completo: l’equipaggio della Ax-1 è arrivato a bordo

0
374

La missione Ax-1 ha completato in maniera impeccabile la sua prima importante parte della missione, ovvero, trasportare i primi “non astronauti” sulla Iss, la stazione spaziale internazionale. Il tutto ha preso il via venerdì scorso, quando è decollata dagli Stati Uniti la navicella Crew Dragon dell’agenzia spaziale di Elon Musk, SpaceX.

Axiom-1, 11/4/2022 - Computermagazine.it
Axiom-1, 11/4/2022 – Computermagazine.it

La stessa, poche ore fa, ha attraccato presso la Stazione Spaziale dove l’equipaggio resterà per i prossimi otto giorni per svolgere esperimenti di varia natura. In totale saranno 25 gli esperimenti scientifici per circa 100 ore di lavoro che verranno svolti durante la permanenza sull ISS, e tale viaggio sarà il primo di una serie di quattro che Axiom Space realizzerà in collaborazione con SpaceX.

AX-1 PRIMA PARTE DELLA MISSIONE COMPLETATA: I TRE “NON ASTRONAUTI” SONO A BORDO DELLA ISS

L’obiettivo ultimo è quello di costruire una serie di stazioni spaziali commerciali, a cominciare dall’Axiom Station, che prenderà vita di fatto fra due anni, nel 2024, quando verranno realizzati i primi moduli ancorati alla Stazione Spaziale Internazionale, prima di staccarsi definitivamente e costruire una piattaforma autonoma. A bordo di Ax-1 troviamo lo statunitense Larry Connor, fondatore e manager della società di investimento immobiliare The Connor Group; il canadese Mark Pathy, CEO della società di investimento e finanziamento MAVRIK, ed Eytan Stibbe, ex pilota dell’aeronautica israeliana e fondatore del fondo di investimento Vital Capital. Michael López-Alegría è invece il comandante del gruppo, nonché capo astronauta per Axiom.

Recentemente Tejpaul Bhatia, chief revenue officer di Axiom Space, aveva rilasciato un’intervista, riportata da lagenziadiviaggi.it, in cui raccontava: «Il nostro obiettivo è creare una fiorente rete commerciale in orbita, con la prima Stazione spaziale commerciale al mondo come base. Le missioni astronautiche private e nazionali di Axiom sulla Iss – International Space Station sono funzionali a questo obiettivo. Axiom è fornitore di missioni con servizio completo: riunisce interi equipaggi guidati da comandanti esperti e procura veicoli di lancio fornendo accesso a training, ricerca, pianificazione delle missioni, gestione operativa e, soprattutto, alla Stazione spaziale internazionale. Le nostre missioni si differenziano da quelle che tendono a concentrarsi sul turismo, ma le apprezziamo e le sosteniamo: più occasioni ci sono di vivere lo spazio, meglio è». Sul fatto che i voli spaziali costino un sacco di soldi e siano destinati solo alle persone facoltose: «Ci aspettiamo che i voli spaziali privati ​​seguano gli stessi trend di altre aree: molti progressi dell’umanità sono iniziati come sforzi estremamente onerosi, ad accesso limitato. I costi sono poi scesi progressivamente. Uno degli aspetti più dispendiosi è il lancio, su cui i fornitori stanno lavorando nell’ottica di ottimizzare i costi. Il contenimento di questi e lo sviluppo di nuovi mercati renderanno, nel tempo, i viaggi nello spazio accessibili a tutti». Bhe, se per caso abbiamo stuzzicato la vostra fantasia sullo spazio e la ISS, e nel contempo foste degli appassionati della Lego, non possiamo che segnalarvi la splendida Stazione Spaziale Internazionale costruibile con i mitici mattoncini, in vendita su Amazon.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here