Digitale Terrestre, ecco cosa fare quando non si vedono più i canali e altri problemi comuni

0
590

Continua la rivoluzione del digitale terrestre. Da diversi mesi ormai la televisione italiana è interessata da una vera e propria rivoluzione che ha comportato la “chiusura” di alcuni canali che non trasmetteva in alta qualità, HD, e la migrazione su altre frequenze.

Digitale terrestre, i problemi, 14/4/2022 - Computermagazine.it
Digitale terrestre, i problemi, 14/4/2022 – Computermagazine.it

Tutta colpa, o qualcuno dirà merito, del passaggio al segnale DVB-T2, che permetterà di ottenere una ricezione di maggior livello del segnale televisivo, con tutto ciò che ne consegue. Ovviamente questa rivoluzione non è stata leggera, avendo creato diversi problemi soprattutto alle persone poco avvezze alla tecnologia, pensiamo ad esempio ai nostri amati anziani. Di conseguenza nelle ultime settimane sono aumentate le segnalazioni di utenti che si lamentano per i disservizi dei canali televisivi: come risolvere?

Digitale terrestre, i problemi, 14/4/2022 - Computermagazine.it
Digitale terrestre, i problemi, 14/4/2022 – Computermagazine.it

DIGITALE TERRESTRE: ECCO COSA FARE SE NON SI VEDONO PIU’ I CANALE. QUALCHE CONSIGLIO

Diverse sono le motivazioni, come ricorda everyeye.it, a cominciare da quella più ovvia, ovvero, che il vostro televisore non è compatibile con la codifica MPEG-4, attivata a partire dallo scorso 8 marzo 2022, il primo verso step in questo cambiamento del digitale terrestre. Come ovviare a questo problema? Bisognerà semplicemente spostarsi dopo la posizione 500 del vostro elenco di canali: all’LCN 1 troverete quindi Rai 1 HD, mentre la versione in SD è presente alla posizione 501. Lo stesso vale anche per tutti gli altri canali che sono misteriosamente “scomparsi”. Nel caso in cui aveste invece notato che la potenza del segnale è bassa, a quel punto potrebbe essere dovuta ad un errato orientamento dell’antenna del vostro decoder del digitale terrestre.

Se anche dopo aver orientato in maniera corretta la stessa il segnale risulta essere debole, potrebbe essere utile montare un amplificatore di segnale, e in questo caso può tornarvi comodo Amazon, dove si trovano diversi modelli di amplificatori/antenne performanti, come ad esempio questo in vendita a 28 euro a firma Patabit, ma anche questo modello in offerta a 31 euro a marchio TE-Voze, o infine, se voleste spendere un po’ di più, questo a marchio Sameb al prezzo di 50 euro. In casi estremi, invece, sarete costretti a cambiare antenna, soprattutto se la vostra televisione dovesse vedersi a scatti, cosa decisamente fastidiosa e insopportabile. In ogni caso è sempre bene fare un controllo anche del quadro elettrico, per capire se a livello di corrente è tutto ok, o infine, si può effettuare un reset del software del vostro decoder del digitale terrestre o della smart tv che magari si è danneggiato con un nuovo aggiornamento. L’ultima mossa potrebbe essere quella di dover cambiare il decoder e in questo caso se ne trovano di ogni tipo e di ogni prezzo. Fra i più economici possiamo consigliarvi questo modello in vendita a 22.90 euro su Amazon con uno sconto del 24 per cento, ma moltissimi altri modelli potresti trovarli anche su Mediaworld, Unieuro, Trony e via discorrendo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here