Guida all’acquisto degli smartphone economici: ecco gli errori da evitare assolutamente e quali comprare a maggio 2022

0
137

Un mondo ricco – ricchissimo – di possibilità ed altrettanti produttori che, quasi quotidianamente, immettono sul mercato nuovi modelli. Quello degli smartphone è, probabilmente, il mercato più fiorente nel panorama hi-tech, ma quali sono i dogmi da seguire per non cascare vittime del “prezzo economico”? Scopriamoli insieme in questa guida. 

Guida all'acquisto degli smartphone economici - 050522 www.computermagazine.it
Guida all’acquisto degli smartphone economici – 050522 www.computermagazine.it

Di sicuro quello degli smartphone è il campo più prolifico nell’intero panorama hi-tech. Con decine, centinaia di modelli che, ogni anno, escono sul mercato, è davvero difficile scegliere, ma soprattutto farlo con consapevolezza. Esistono una serie di informazioni e dettagli da tenere presenti prima di effettuare l’acquisto di un dispositivo, spesso celate dalla scheda tecnica e, ancor più spesso, ignorate dagli utenti in procinto di fare la spesa.

Oggi prendano in esame la categoria più economica – al di sotto dei 300€ -, con i modelli cosiddetti entry level che, più di tutti, vengono venduti online e nei negozi specializzati. Si tratta inoltre della categoria più ricca di possibilità, ragione per cui è bene essere pienamente consapevoli di ciò che si sta acquistando, analizzando non solo la scheda tecnica nuda e cruda, ma tanti altri aspetti più o meno evidenti.

Materiali: qual è il migliore?

Dal design al processore: ecco cosa tenere a mente per l'acquisto - 050522 www.computermagazine.it
Dal design al processore: ecco cosa tenere a mente per l’acquisto – 050522 www.computermagazine.it

Anzitutto parliamo di una fascia di prezzo intorno ai 250/300€. Spendendo questa cifra è difficile trovare materiali pregiati come ceramiche, vetro o alluminio. Al contrario, la plastica – o materiali ibridi come il glastic – fa da padrone della categoria. Ovviamente così come per il vetro esistono diverse tipologie di plastica: dai policarbonati a quelle meno raffinate: per comprendere la qualità del materiale, su tutto, l’alleato migliore è il tatto. Prendere in mano il dispositivo e captare le sensazioni che ci regala è il miglior metodo per capire qual è il materiale adatto alle nostre esigenze. Picchiettare la scocca o pressarla delicatamente sono azioni che indicano precisamente se ci troviamo di fronte ad uno smartphone di buona fattura o meno.

Design: non è bello ciò che è bello…

In questo senso, alziamo le mani e ci limitiamo a dire che si tratta, prevalentemente, di una scelta basata sui gusti dell’acquirente. Tuttavia è bene tenere presente che lo smartphone, per essere di buona qualità, dovrebbe quantomeno presentare un design al passo con i tempi. Dunque bordi quanto più sottili, nessun notch (né a goccia né il classico squadrato) a favore di un punch hole per la fotocamera frontale. Girando il dispositivo, il quadro fotocamere dovrebbe presentarne almeno un paio, non di meno – in quel caso si tratterebbe di un dispositivo con più di qualche anno sulle spalle.

Memoria, RAM e processore: un tris d’assi

Quando si sceglie un nuovo dispositivo si deve, per forza di cose, scendere a patti con la scheda tecnica. Memoria, RAM e processore sono i tre dati che indicano quanto un dispositivo potrà garantirvi in termini di affidabilità, velocità e durata nel tempo. Partiamo dalla memoria interna, che non dovrebbe essere inferiore ai 128GB, per garantirvi una longevità di qualche anno – prima che le app, il sistema operativo e le foto/video non riempiano il dispositivo. In seconda battuta la RAM, anche in questo caso ci sentiamo di consigliarvi dispositivi non al di sotto dei 4GB dedicati. Smartphone con meno di 4GB potrebbero presto rivelarsi lenti o saturi nell’utilizzo di tutti i giorni. E infine il processore: il panorama degli smartphone presenta diverse combinazioni. Su tutti spiccano i prodotti di Qualcomm, ma c’è un dato da tenere presente: i nanometri utilizzati nel processo produttivo. Sopra i 12 siamo di fronte ad un dispositivo lento e non al passo con i tempi. 10, 8 o addirittura 6 potrebbe essere la scelta giusta.

Consigli per gli acquisti: ecco gli smartphone economici da acquistare a maggio 2022

Questi sono solo alcuni delle informazioni da tenere in considerazione durante la scelta – consapevole – di uno smartphone moderno ed economico. Di seguito vi condividiamo una lista di dispositivi che ricalcano alla perfezione queste caratteristiche e che ci sentiamo di consigliarvi a pieni polmoni.

Honor 8X 6-128GB a 259,90€ | Clicca qui per acquistarlo

 

OnePlus Nord CE 8+128GB a 275,7€ | Clicca qui per acquistarlo

 

Samsung Galaxy M52 6+128GB a 269,90€ | Clicca qui per acquistarlo

 

Xiaomi Redmi Note 11 4-128GB a 178€ | Clicca qui per acquistarlo

 

OPPO A94 8+128GB a 259,90€ | Clicca qui per acquistarlo

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here