La famosa Corel, una volta competitor di Photoshop, cambia tutto e si rinnova: ora si chiama Alludo

0
217

La storica multinazionale Corel, proprietaria di servizi “essenziali” nel mondo dell’Information-Communication Technology come WinZip, Parallels, CorelDRAW e MindManager, cambia identità e diventa Alludo. Ovvero – pronunciato con accento inglese – “All You Do”, “Tutto Ciò Che Fai”. Scopriamo i motivi della scelta dell’azienda canadese.

Alludo ComputerMagazine.it 14 Settembre 2022
La storica multinazionale Corel annuncia l’avvio della strategia di ribranding e presenta il nuovo marchio Alludo – ComputerMagazine.it

“Rispetta l’identità e l’obiettivo di tutti i suoi sottomarchi in modo più saldo”: questa la dichiarazione ufficiale della storica multinazionale Corel in merito all’importante scelta del cambio di nome, da Corel a “Alludo”, che innesca una fase di “rebranding” volta a reinventare il futuro dell’azienda.

In italiano il nuovo brand può far pensare al verbo “alludere” ed alla figura retorica delle allusioni, ma il suo significato è tutt’altro: un neologismo per indicare “tutto ciò che facciamo”, espresso nella sua pronuncia fonetica “All You Do”, ad indicare la vasta costellazione di servizi che la multinazionale ha proposto al settore ICT negli anni, alcuni dei quali sono diventati davvero essenziali.

Come WinZip, di cui l’azienda è proprietaria, uno dei programmi più popolari ed utilizzati al mondo per la compressione di files, o la soluzione di virtualizzazione Parallels, o ancora la app MindManager per la produzione di mappe mentali, diagrammi di flusso e per l’organizzazione condivisa di progetti complessi.

Le mire dell’azienda rispetto al futuro: nuova crescita attraverso nuovi sviluppi e nuove acquisizioni

Corel Alludo ComputerMagazine.it 14 Settembre 2022
Il brand di Corel rimarrà legato solo alla popolare suite di CorelDraw – ComputerMagazine.it

“Questo per noi è un momento di svolta”, ha dichiarato Christa Quarles, amministratore delegato di Alludo. Ed ha proseguito: “Stiamo reinventando il modo in cui il mondo lavora, non limitandoci semplicemente ad aggiungere un altro capitolo, ma scrivendo un libro completamente nuovo”.

Un “libro” che punta a nuove fusioni ed a nuove acquisizioni, con l’obiettivo di creare le condizioni necessarie ad avviare una nuova fase di crescita, in grado di sostenere, accompagnare ed anche trainare lo sviluppo delle tecnologie digitali verso i nuovi orizzonti del mondo del lavoro, attualmente in fase di profonda trasformazione. 

“Crediamo che lavorare e vivere meglio sia possibile – ha continuato Quarles – e vogliamo che le nostre soluzioni offrano proprio questo, in modo coraggioso e consapevole. Per questo abbiamo deciso che sia arrivato il momento di creare un nuovo marchio [ora esposto anche sul sito ufficiale dell’azienda, ndr]. Oggi abbiamo il piacere di condividere questa notizia con voi, dando il benvenuto ad Alludo”.

 

🔴 FONTE: edge9.hwupgrade.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here