Fastweb, rincari senza controllo: ecco chi pagherà ben 5€ in più

0
181

Aumenti considerevoli anche per gli utenti abbonati al servizio di Fastweb, che adesso dovranno accettare le regole imposte e pagare maggiormente. A quanto ammonta la nuova cifra?

Il rincaro purtroppo colpisce persino i gestori telefonici, non a caso tutti gli incrementi registrati in quest’ultimo periodo si sono rivelati essere più che dannosi per le stesse società. Correre ai ripari, quindi, è risultata essere la prima opzione da prendere in considerazione per evitare delle spiacevoli conseguenze in merito.

fastweb 1
Nuovi cambiamenti da parte di Fastweb – Computermagazine.it

Stanno provando questa nuova “sensazione” tutti i clienti di rete fissa Fastweb, gli stessi che saranno coinvolti da una nuova rimodulazione che entrerà in vigore questa volta a partire dal 1° Febbraio 2023. Ciò comporterà inevitabilmente un aumento del costo mensile, che potrà arrivare fino a 5 euro addirittura. Tutto questo, in altre parole, non può che metterci in difficoltà.

Rimodulare il contratto per risolvere la situazione? È possibile

E non è una bufala o una voce di corridoio, perché pare che la comunicazione ufficiale della nuova modifica unilaterale di contratto arrivi direttamente dal sito ufficiale di Fastweb, in concomitanza con l’entrata in vigore della rimodulazione per altri clienti di rete fissa annunciata lo scorso 1° Dicembre 2022. In quel caso, però, si parlavano soltanto di aumenti compresi tra 0,06 euro al mese e 4,05 euro al mese.

fastweb 12
Ci piaceranno le nuove scelte? – Computermagazine.it

Tuttavia tenete a mente che Fastweb permetta di consultare l’elenco delle offerte oggetto della modifica contrattuale per conoscere la variazione economica attuata. Qualora fosse assente questa possibilità potremmo avere il diritto di recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali e costi di disattivazione entro il 15 Marzo 2023. Per farlo sarà sufficiente inviare una raccomandata A/R a Fastweb SpA, Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI), allegando copia del documento d’identità e specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”.

Infine, ma non per importanza dato che oramai sia in vigore, l’azienda giustifica la nuova rimodulazione in questo modo: “È importante per noi offrirti un servizio eccellente e a prova di futuro, con una tecnologia sempre all’avanguardia e a impatto zero sull’ambiente, dove il nostro costante impegno per garantire qualità e innovazione non scenda a compromessi con le tue aspettative e con la sostenibilità del pianeta. Mantenere questo equilibrio tra innovazione e sostenibilità richiede risorse e il recente aumento dei costi di energia e materie prime fuori dal nostro controllo ha reso ulteriormente complicato garantirti il miglior servizio possibile”.