Fujifilm X-S10, la nuova mirrorless ad un prezzo sorpredente

0
54

Fujifilm X-S10 si presenta in maniera dirompente rispetto alla tradizione del produttore giapponese e strizza l’occhio alla concorrenza e ai fotografi che non hanno voglia di cambiare le proprie abitudini.

La nuova mirrorless Aps-c promette qualità ad un prezzo comunque accessibile. La X-S10 prende chiaramente ispirazione dal sorella maggiore X-T4, ma il formato ridotto e la semplificazione le fanno superare di poco i 1000 euro, attestandosi al prezzo ufficiale di vendita di 1019,99 euro.

Questa potrebbe essere la macchina ideale per i viaggi. Le mirrorless hanno una leggerezza incomparabile, rispetto alle tradizionali reflex, oltre all’oggettivo minore ingombro. In questo caso l’operazione alleggerimento è stata fatta anche rispetto alla X-T4: la macchina oggetto di questo articolo pesa 466 grammi contro 607.

La vera novità è però nel design, che solo ad una prima veloce occhiata sembra quello tradizionale Fujifilm: la nipponica rompe rispetto al passato introducendo sia l’impugnatura a destra, sia la ghiera centrale per il controllo delle modalità d’uso.

POTREBBE INTERESSARTI —> AMD Ryzen 5000 Zen 3 è ufficiale e impensierisce Intel

Fujifilm X-S10 (DP Review)
Fujifilm X-S10 (DP Review)

Fujifilm X-S10, mirroless di qualità a 1000 euro

Tra le novità c’è anche l’assenza del selettore del fuoco accanto all’obiettivo. Il sensore utilizzato è l’X-Trans Cmos da 26,1 megapixel, accompagnato da un processore X-Processor 4 e uno stabilizzatore di immagine a 5 assi e 6 stop. Altra feature molto utile è lo schermo da 3 pollici posteriore totalmente rotabile verso l’esterno, pronto ad essere utilizzato da chi autoproduce i propri video.

La camera è dotata di un’ampia serie di connessioni, sia wireless che tramite cavo, ma anche di un flash a scomparsa. Il mirino, da mirrorless, è elettronico, un comodo OLED da 0,39 pollici, ed è dotato della funzione live view. La camera, infine, possiede uno slot SD card e come detto un’ampia serie di porte: HDMI, Usb Type-C (comoda anche per caricare). Non ci sarebbe il connettore cuffie, ma è possibile utilizzare proprio la porta USB con un adattatore che fa già parte della confezione di vendita.

I dati della fotocamera sono interessanti. La sensibilità ISO è compresa tra 160 e 12800, la modalità raffica consente 8 scatti al secondo con l’otturatore meccanico e 30 con quello elettronico. La stabilizzazione del corpo macchina si può sovrapporre con quella delle ottiche compatibili ed è comunque utile per girare video in 4K fino a 30 fps, ma può registrare video anche in Full HD a 240 fps al secondo: ottimo per gli slow motion. L’autofocus è dotato di traking AF e della funzione Face/Eye AF per inquadrare sempre al meglio sia il viso che gli occhi.

Il prezzo? Come detto 1019,99 euro solo per il corpo macchina. Nel caso dei bundle invece saliamo a 1169,99 con l’obiettivo XF15-45, 1469,99 euro per l’XF18-55 e infine a 1549,99 per l’XF16-80.

POTREBBE INTERESSARTI —>Fifa 2021, subito in promozione con il Prime Day

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here