Oppo ne inventa un’altra delle sue: ecco la pop-up camera “a mezza luna”!

0
62

Oppo è indiscutibilmente stata la regina delle pop-up camera. Una tecnologia che, tuttavia, sembra essere sempre meno sfruttata dai colossi che ad oggi preferiscono il punch hole come risoluzione all’annoso problema della “tacca”/notch. 

Se c’è un’azienda che è riuscita a portare alla ribalta le pop-up camera, quella è senza alcun dubbio Oppo. Anche oggi, in un 2020 dove il trend delle fotocamere frontali sembra ormai quello dei cosiddetti “punch hole” – ovvero il foro nel display – l’azienda produttrice di smartphone sembra intenzionata a proseguire nella direzione delle camere a scomparsa.

POTREBBE INTERESSARTI –> Oppo lancia il Reno 4 in versione Mo Salah per gli appassionati del calcio

Oppo disegna la pop-up camera del futuro, ma quanto sarà affidabile?

Oppo (via Wikipedia)

Con il brevetto disegnato dai cinesi e portato alla luce stessa azienda, viene messo in mostra un nuovo ingegnoso metodo di utilizzo della pop-up camera. Ingegnoso poiché, stando alle immagini che riportano il disegno con il funzionamento annesso alla fotocamera frontale, sembrerebbe sia stato trovata la soluzione per renderla ancor più sottile.

Una mezza luna in grado di ritrarsi quando non utilizzata, ruotando di 180 gradi fino a scomparire all’interno della scocca. Resta da capire se, tecnicamente e nell’utilizzo di tutti i giorni, la soluzione può essere vincente come fu la novità introdotta proprio da Oppo con il suo ormai leggendario Find X, tra i pionieri della tecnologia.

Oppo
Il brevetto della fotocamera a scomparsa di Oppo (via Oppo)

Per il resto ci troviamo di fronte ad uno smartphone dalle linee pulite sulla parte frontale, senza cornici e con il sensore di impronte digitali posizionato sotto il display. Anche per quanto riguarda la porzione di smartphone posteriore ciò che traspare dai disegni è un prodotto disegnato per stupire e non catalogarsi come un clone dei cloni.

Il comparto fotografico posteriore formato da una tripla camera si sviluppa orizzontalmente, strizzando l’occhio al design dei penultimi top di gamma Samsung della linea S10. Ora resta da capire quando vedrà la luce il progetto e, non da meno, quanto sarà efficace nell’uso quotidiano la soluzione adottata da Oppo per la fotocamera a scomparsa frontale.

POTREBBE INTERESSARTI –> Smartphone Android più performanti di ottobre: l’Asus Rog Phone 3 regna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here