Youtube, arrivano gli annunci audio pubblicitari in background

0
72
Youtube Music, il logo

Interessante novità in arrivo per YouTube, la piattaforma di video streaming più famosa al mondo. Google, proprietaria del “Tubo”, è pronta ad introdurre l’ascolto dei contenuti audio in background, ovvero, senza che l’utente stia navigando effettivamente sulla pagina di Youtube. Attualmente si tratta di un progetto in fase Beta, quindi non ancora completo al 100%, ma stando a quanto riferisce smartworld.it, dovrebbero essere introdotti degli annunci pubblicitari solo di tipo audio, quindi senza immagini ne video, durante la riproduzione in background di contenuti su YouTube. L’annuncio è stato dato nelle scorse ore dalla product manager del sito, Melissa Hsieh Nikolic, che ha sottolineato come questa novità possa essere una feature molto interessante per tutte quelle aziende che mirano ad ottenere maggiore audience. “Quando prepari la tua campagna di annunci audio – ha spiegato Nikolic – bisogna tenere presente che l’audio dovrebbe svolgere il ruolo principale. Pensa: ‘Se chiudo gli occhi, posso capire chiaramente di cosa tratta questo annuncio’. Sii chiaro e specifico con il tuo messaggio e scegli una voce amichevole e autentica per veicolarlo”.

YOUTUBE, ANNUNCI AUDIO IN BACKGROUND: IL TUBO SI AVVICINA A SPOTIFY

Una novità, quella introdotta da Youtube, che giunge dopo una serie di dati raccolti suoi suoi utenti: circa la metà ha spiegato di accedere a contenuti musicali per un lasso di tempo minimo di 10 minuti al giorno, e in occasione dei test effettuati sugli annunci audio in background, il 75% ha portato ad una conoscenza migliore del brand pubblicizzato. Gli annunci audio su Youtube saranno disponibili attraverso la piattaforma Google Ads e Display & Video 360 su base CPM, ricordiamo, al momento ancora in versione Beta. Non è da escludere che con questa novità Youtube miri ad avvicinarsi a Spotify, che da sempre sfrutta annunci pubblicitari audio verso gli utenti non in abbonamento, un modo tra l’altro per spingere gli stessi ad abbonarsi. Cosa ne pensate di questa novità di Youtube?

LEGGI ANCHE Youtube Music: condivisione delle stories su Instagram e Snapchat

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here