Ps5, Jim Ryan: “Prezzo alto dei giochi tripla A? Vi spiego…”

0
299
PlayStation 5 in postazioni di prova
PlayStation 5 in postazioni di prova

In molti fra i videogiocatori di tutto il mondo, si stanno lamentando per l’aumento dei prezzi dei giochi tripla AAA (soprattutto con la nuova generazione Ps5 e Xbox Series), che negli ultimi anni hanno toccato la cifra di 75/80 euro. Per cercare di fare chiarezza è intervenuto Jim Ryan, numero uno di Playstation, precisamente presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, che parlando con il portale russo Taass, ha spiegato: “Abbiamo dimostrato con PlayStation 4 che il mercato dei giochi tripla A non è mai stato più forte. Credo che la tecnologia sia in continua evoluzione e l’opportunità di avere giochi per la massa sempre più realistici assottigli la differenza tra le varie forme d’intrattenimento e possa fare solo bene al mondo dei videogiochi. Le storie miglioreranno, così come il coinvolgimento. Io, quindi, la vedo diversamente: credo che i prodotti che proponiamo ci rendano molto orgogliosi e che il meglio debba ancora venire”.

Playstation 5
Playstation 5

PS5, JIM RYAN SUL PREZZO DEI GIOCHI: “IN RAPPORTO AD ALTRI MEDIA COSTANO DI MENO”

Più specificatamente sulla questione prezzo: “Se si guardano gli ultimi aumenti di prezzo per quello che riguarda console e videogiochi, si tratta di cifre molto basse. Non c’è mai stato un vero e proprio aumento negli ultimi tempi. Il trend iniziato con il debutto delle console di nuova generazione da parte di alcuni publisher è dovuto al tentativo di coprire più agilmente i costi di sviluppo e non può considerarsi immotivato”. Quindi Jim Ryan ha sottolineato: “Se dovessimo basare il costo dei nostri prodotti sul quantitativo di ore d’intrattenimento offerto, potete notare che il rapporto ore/dollaro sia molto minore rispetto ad altri media. Persino in Russia non proponiamo una conversione diretta dei nostri prezzi e li adattiamo per favorire la nostra community”. Jim Ryan difende quindi la scelta dei pubblisher, sottolineando come l’aumento del prezzo dei giochi, parlando in particolare di Ps5, sia legato a costi maggiori, e non ad una pura speculazione per guadagnare di più.

LEGGI ANCHE PS5? No, Nintendo Switch la console più ricercata per il Black Friday 2020

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here