Arriva Facebook News, la sezione del social network dedicata esclusivamente alle notizie

0
551

La nuova sezione Facebook dedicata alle notizie non è più riservata solo ai cittadini americani, ma sarà presto estesa oltreoceano. Primo fra tutti sarà il Regno Unito.

Facebook News
Facebook News Photo by Marketing Land

L’annuncio è arrivato poche ora fa direttamente dal social: anche nel Regno Unito potrà essere consultata la sezione notizie all’interno dell’app di Facebook, a partire da gennaio del nuovo anno e, di certo in seguito, raggiungerà il resto d’Europa ed il nostro paese.

Facebook News è l’iniziativa, lanciata già negli Stati Uniti pochi mesi fa, che propone agli utenti articoli di giornali online scelti da testate affidabili e fonti certificate. Permetterà, dunque, agli utenti di rimanere aggiornati sui fatti del mondo, selezionando accuratamente la qualità delle notizie.

Lo scopo, oltre a quello di informare in maniera semplice, sarà quello di evitare di inciampare in fake news o campagne d’odio che possono inquinare il feed delle notizie principali sul social.

POTREBBE INTERESSARTI –> Campari, subito attacco ransomware: chiesto riscatto per il furto di dati

Il debutto di Facebook News oltreoceano

Facebook News in USA
Facebook News in USA Photo by CNN.com

La necessità di informarsi ora è forte più che mai. In effetti, è possibile notare già da tempo un’inversione di tendenza all’interno del famoso social network. Molti utenti abituati ad utilizzare Facebook per puro svago, da alcuni mesi a questa parte l’hanno sfruttato come fonte d’informazione.

Sicuramente un dato registrato dagli sviluppatori, i quali hanno voluto rendere più semplice il recupero delle notizie più affidabili. Il costume è quello di digitare il nome della testata che si preferisce per visualizzare le ultime news, ma i meno avvezzi cadono spesso nel cattivo uso della condivisione a catena da altri utenti, senza verificare fonte e veridicità.

Proprio per evitare questo rischio, Facebook News rappresenterà un punto di riferimento per l’informazione, raccogliendo tutto in un’unica sezione, semplice da consultare e senza rischio di ricevere una cattiva informazione.

Naturalmente, Facebook utilizzerà un numero limitato di testate giornalistiche. Dopodiché, gli algoritmi pescheranno le notizie che sono di maggior interesse per l’utente, come spesso avviene con Google News.

Come registrato negli Stati Uniti, questo meccanismo può essere utile anche le testate minori che avranno modo di farsi conoscere attraverso il social network.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple, ecco le best app 2020: Disney+, Zoom, Wakeout!…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here