Cashback Natale e app IO funzionano, P. Chigi: “Problemi risolti, tutto regolare”

0
422
Cashback di Natale

Sembrano finalmente essere stati risolti i problemi relativi al cashback di Natale, il servizio che permette di ottenere un rimborso fino ad un massimo di 150 euro in caso di acquisti con pagamenti digitali. Come spiegato da fonti di Palazzo Chigi: “i tecnici assicurano che i problemi sono stati tutti superati – si legge sul sito di Tgcom24- erano flussi mai avuti prima e quindi il sistema è andato in difficoltà. Ora tutto procede regolarmente con una media di 800 persone al minuto”. L’applicazione IO, quella che serviva per gestire appunto il Cashback di Natale, ha avuto fino a poche ore fa dei problemi che sembrano finalmente essere stati risolti. Del resto sono stati milioni gli italiani che hanno deciso di iscriversi al programma e di conseguenza l’app è andata in tilt almeno per le prime 72 ore. Per quanto riguarda i dati ufficiali, aggiornati però all’8 di dicembre, tre giorni fa, i download totali dell’app IO sono stati ben 7.6 milioni, e 2.3 utenti sono stati attivi nelle scorse 24 ore con picchi superiori alle 14.000 operazioni al secondo nella sezione “Portafoglio”.

Cashback di Natale (Foto: ilfattoquotidiano)

LEGGI ANCHE Poste Italiane, alternativa all’app IO ed ulteriore incentivo sul cashback

CASHBACK NATALE, PROBLEMI RISOLTI ALL’APP IO: I DATI DEI DOWNLOAD

Al momento, stando a quanto ipotizzato da HdBlog.it, l’applicazione, grazie al cashback di Natale, dovrebbe aver registrato un totale di 8.5 milioni di download, una cifra pazzesca, da record. Numerosi anche gli utenti che hanno eseguito l’accesso al cashback tramite lo SPID, ed in particolare attraverso quello di Poste Italiane, il più utilizzato in assoluto. L’8 dicembre sono stati eseguiti 1.5 milioni di login con la sola SPID, mentre con CIE nell’applicazione IO gli accessi nello stesso giorno sono stati circa 300.000. Il giorno dell’Immacolata è stato quindi il giorno boom, con quasi 75.000 accessi ogni ora, scesi poi a 45.000 il giorno seguente, il 9 dicembre scorso. Sicuramente un’iniziativa, quella del cashback di Natale, che è piaciuta agli italiani e che nel contempo farà felice il governo, che potrà così meglio tracciare gli acquisti dei nostri connazionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here