Disney+ aumenta i costi dell’abbonamento, brutte notizie in arrivo per l’Italia

0
212

Disney+ aumenta i costi del servizio. Brutte notizie per gli abbonati al servizio di streaming Disney in pieno stile Netflix. Ecco quanto costerà.

Arriva come un fulmine a ciel sereno – ma in realtà ce lo aspettavamo tutti – l’aumento dei costi per Disney+. Il servizio di streaming Disney, arrivato nel corso della primavera 2020 in Italia, è pronto al primo rincaro. Vittime, per ora, gli Stati Uniti, ma è lecito aspettarsi un impatto simile anche per il resto del mondo, quindi in Europa e in Italia.

LEGGI ANCHE –> Netflix, il trucco per condividere l’abbonamento con Chrome

Disney+ aumenta i costi? La giustificazione è COVID-19

Disney+ aumenta i costi
Disney+ (via youtube.com)

Si tratta di un aumento pari a 1$, che porta ora la sottoscrizione mensile a 8$. Un annuncio giunto dall’Investor’s Day che c’è stato nella notte italiana dove, insieme all’amara notizia, Disney ha annunciato diverse novità relative agli show che verranno messi in onda nei prossimi mesi e anni.

L’aumento da 7$ a 8$ sarà effettivo a partire dal 26 marzo 2021 per gli Stati Uniti, circa un anno dopo l’arrivo di Disney+ nel resto del mondo. Ad oggi, come detto, non è chiaro se e quando gli altri paesi riceveranno un rincaro simile, nonostante ciò è lecito aspettarsi un aumento anche in Italia, dove attualmente la sottoscrizione mensile è di 6,99€.

Nonostante sia prematuro, l’aumento dei costi di Disney+ è giustificato dalle difficoltà derivanti dalla pandemia di quest’anno e che, con tutta probabilità, avrà ripercussioni anche sul 2021. Dal novembre 2019, mese in cui è stato lanciato Disney+ negli Stati Uniti, la cifra degli abbonati di tutto il mondo è schizzata alle stelle, fino agli 86 milioni attuali. Una cifra ragguardevole e ben oltre le aspettative di Disney, che prevedeva di raggiungere i 90 milioni entro il 2024.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Apple, ecco le best app 2020: Disney+, Zoom, Wakeout!

Numeri destinati ad aumentare – in tutti i sensi – anche grazie alle tante novità che sono state sviscerate nel corso dell’Investor’s Day. Dalle quattro nuove serie spin-off su Star Wars agli show che allargheranno l’universo cinematografico Marvel per arrivare ai lungometraggi e le serie Pixar.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here