Cyberpunk 2077: GameStop accetta i resi delle copie fisiche, ma solo in USA

0
186

Cyberpunk 2077 continua a far discutere e, secondo quanto riportato da un giornalista statunitense, la nota catena GameStop sarebbe pronta ad accettare i resi delle copie fisiche delle versioni PlayStation 4 e Xbox One.

Cyberpunk 2077
Cyberpunk 2077 (foto ufficiale)

L’ultima fatica dei polacchi di CD Projekt RED verrà ricordata per il suo apporto in termini qualitativi all’industria dei videogiochi, ma anche per la vicenda legata alla “sparizione” dagli store digitali di PlayStation 4 e Xbox One. Un lancio disastroso che ha visto l’opera di CD Projekt RED al centro di un vero e proprio tornado di critiche e scontentezza.

LEGGI ANCHE –> Cyberpunk 2077 scompare dal PlayStation Store, Sony pronta a rimborsare tutti

Verranno accettati anche i resi delle copie fisiche per PlayStation 4 e Xbox One?

Cyberpunk 2077
V, protagonista di Cyberpunk 2077 (fonte cyberpunk.com)

Dunque, se da un lato sia Sony prima, che Microsoft dopo, hanno deciso di venire incontro agli utenti con il pieno rimborso delle copie virtuali, lo stesso non si può dire della controparte fisica del titolo. Almeno fino ad ora. GameStop USA sarebbe al lavoro su rendere possibile il reso della copia fisica. Anche se aperta e quindi, secondo le condizioni di vendita della catena, non più rientrante nei requisiti per il rimborso.

Patrick Klepek, intervenuto su Twitter in merito alla vicenda, ha spiegato: “Molti dipendenti di GameStop hanno condiviso con noi una nota dell’azienda nella quale viene chiarito che d’ora in poi accetteranno i resi di Cyberpunk 2077, anche se la confezione del gioco è stata aperta“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Cyberpunk 2077 si aggiorna con la patch hotfix 1.05 per Ps4 e One: i dettagli

Ad oggi non sappiamo se e quando questo avverrà in Italia, presso i negozi della catena di GameStop. Di certo si tratta dell’ennesimo colpo di scena legato alle vicende di Cyberpunk 2077. Un gioco uscito su console old gen nonostante i numerosi problemi tecnici di cui si è ampiamente parlato nelle ultime settimane online.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here