Clubhouse verso i 10 milioni di download: prosegue la crescita del fenomeno

0
63

Clubhouse verso i 10 milioni di download. Il nuovo social network esclusivo – per ora – per iPhone, prosegue nella sua scalata verso i numeri da record. 

Clubhouse ban in Cina
Clubhouse su Apple Store (image from cnet.com)

Sembra proprio che il fenomeno Clubhouse non sia destinato a spegnersi. Anzi, se guardiamo il dato degli utenti che hanno scaricato l’app, viene da chiedersi fin dove potrà spingersi il nuovo social network delle parole. A quanto pare la politica dell’esclusività sembra funzionare e, nonostante sia disponibile solo per iPhone, i numeri lasciano a bocca aperta. Ricordiamo che per entrare in Clubhouse è necessario disporre di un invito, che viene inviato da chi è già dentro l’applicazione e che ha a disposizione alcuni lascia passare da condividere con i propri amici.

POTREBBE INTERESSARTI –> Clubhouse e privacy: il governo cinese può accedere a dati e messaggi

Tornando al numero di download dell’app, nel solo mese di gennaio il social network basato sulla voce ha subito un’impennata – o per meglio dire, un’iperbole – nel numero. Attualmente siamo a quota 8 milioni di download, secondo App Annie. Ma la storia di Clubhouse inizia qualche mese fa, a settembre 2020, quando gli utenti erano un numero decisamente inferiore. Numero che si è poi gonfiato gradualmente verso la fine del 2020. A gennaio l’esplosione nel numero di download, con un aumento che lascia davvero senza fiato, come mostrato nel grafico condiviso da App Annie.

Clubhouse
Il grafico che mostra la crescita di Clubhouse (via App Annie)

Nonostante 8 milioni siano ancora una briciola rispetto ai numeri dei social network più diffusi al mondo, c’è da considerare il potenziale inespresso che l’app, ad oggi, conserva. Come specificato, si tratta di un’esclusiva per iOS, ma ancor più importante in termini di analisi dei numeri è l’accesso esclusivo tramite invito. Due componenti che non vanno a braccetto con una esplosione di massa dei download.

POTREBBE INTERESSARTI –> Allarme Clubhouse e l’uso dei numeri di telefono da parte dell’app

Ora non resta che attendere eventuali sviluppi futuri e osservare il comportamento dei concorrenti. Facebook, Twitter, Instagram e i più grandi social network del mondo potrebbero mutuare le funzioni di Clubhouse ed inserirle nel loro ecosistema. Nasceranno social ex novo fotocopia di Clubhouse? Quel che già ora sappiamo è che l’utenza promuove l’inversione del paradigma, una preferenza che non può – e non deve! – passare inosservata da chi tira le fila del mondo social.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here