Nvidia… agli altri: di record in record, ricavi da urlo in un trimestre

0
77

Neanche il tempo di gioire per un trimestre da record (il terzo del 2020) con oltre quattro miliardi di ricavi. Ed ecco che Nvidia si batte da sola sfondando il muro dei 5 miliardi di ricavi nell’ultimo trimestre del 2020.

Processore Nvidia (Adobe Stock)
Processore Nvidia (Adobe Stock)

Un’ascesa incredibile quella un’azienda californiana (sede a Santa Clara) produttrice di processori grafici, schede madri e componenti per prodotti multimediali per PC e console come la prima Xbox, PlayStation 3 e Nintendo Switch. Il nome del colosso dei semiconduttori statunitense è una sorta di crasi fra le parole “video” e “invidia”.

Nvidia, numeri da primi della classe. In primis grazie ai gaming

La sede di Nvidia a Santa Clara, California (Adobe Stock)
La sede di Nvidia a Santa Clara, California (Adobe Stock)

Il doppio trimestre da urlo ha permesso a Nvidia di chiudere l’anno fiscale 2021 con un fatturato da 16,68 miliardi, con un clamoroso incremento del 53% rispetto ai 10,92 miliardi dell’anno precedente. “Il Covid-19 continua a influenzare il nostro business sia in modo positivo che negativo – spiega la direttrice finanziaria (CFO) Colette Kressc’è incertezza circa la sua durata e l’impatto“.

LEGGI ANCHE >>> Covid, la variante californiana diventa dominante in ben 44 contee

Tant’è. Fatto sta che Nvidia si gode numeri da primo della classe. La spinta clamorosa che ha permesso al colosso di Jen-Hsun Huang di migliorarsi in maniera così cospicua ha un minimo comun denominatore. I prodotti Gaming hanno prodotto un fatturato di 2,5 miliardi di dollari, addirittura il +67% rispetto a un anno fa, e complessivi 7,76 miliardi di dollari (+41%) sull’intero anno fiscale.

LEGGI ANCHE >>> DevCast, nuove opportunità per la formazione digitale da Codemotion

L’aumento delle vendite su base annua rispecchia maggiori vendite di GPU desktop e mobile per il gaming, oltre a SoC per le console da gioco (Switch, ndr)”. Questa l’ammissione di Nvidia nella documentazione pubblica.

In termini di crescita, però, attenzione al business nei data center, fondamentali per risolvere alcune delle sfide più importanti. La piattaforma completa di computing accelerato NVIDIA, integrata su hardware e software, offre alle aziende il progetto per un’infrastruttura tanto solida quanto sicura.

La conferma arriva dai numeri da urlo: un progresso addirittura del 97% annuo a 1,90 miliardi, contro gli 1,85 miliardi del consensus di FactSet. “Il Q4 è stato un altro trimestre record che ha concluso un anno di successo per le piattaforme di calcolo di Nvidia”.

Gonfia il petto Jensen Huang, CEO di Nvidia: “Il nostro lavoro pionieristico nel calcolo accelerato ha portato il gaming a diventare la forma di intrattenimento più popolare al mondo. Le nostre GPU A100 per datacenter IA stanno crescendo fortemente tra i fornitori di servizi cloud e le industrie verticali”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here