DAZN, addio canale 209 di SKY. Il “trasloco” su TIM

0
173

Conquistata la pole e vinta la corsa a ostacoli per i diritti tv della Serie A, triennio 2021-2014, per DAZN è arrivato il momento di accelerare il passo per organizzarsi in vista del prossimo (massimo) campionato di calcio.

DAZN lascia SKY (Adobe Stock)
DAZN lascia SKY (Adobe Stock)

Il primo nodo da sciogliere è cosa ne sarà del canale 209 presente nel boquet di SKY? Al netto di possibili ulteriori accordi, il 30 giugno 2021 cessa automaticamente la validità del voucher Sky-DAZN, di conseguenza anche la fruizione del canale DAZN1 e dell’app DAZN sui dispositivi Sky (decoder Sky Q e dispositivi NOW Smart Stick e NOW Box).

DAZN, dove resterà l’applicazione. Al netto di SKY e NOW

Dazn si sposta su TIM (Adobe Stock)
Dazn si sposta su TIM (Adobe Stock)

A comunicarlo è stata proprio SKY, in un aggiornamento sul futuro della Serie A di calcio, almeno per le prossime tre stagioni, dalla 2021-2022 alla 2023-2024. Il secondo dubbio da chiarire riguarda il pacchetto 2 dei diritti tv, non assegnato. La Lega deve aprire un nuovo bando dopo l’inammissibilità dell’offerta di SKY (70 milioni) per le tre partite in co-esclusiva, a giornata.

LEGGI ANCHE >>> 45 anni di Apple, Tim Cook e la citazione storica di Steve Jobs

Ad oggi, DAZN e SKY, competitor fino all’assegnazione dei diritti tv, sono molti distanti fra loro. Difficile prevedere il futuro, ma la partnership che DAZN ha siglato con TIM, lascia presagire che porterà i suoi contenuti sportivi sulla piattaforma TIMvision.

LEGGI ANCHE >>> Grande offerta per un grande smartphone: ecco il Motorola moto g 5G con 5000mAh

Nel caso in cui dovesse sparire dai dispositivi SKY l’applicazione DAZN resterà disponibile su tutti gli altri dispositivi: Amazon Fire TV Stick, Android, Apple TV, Google Chromecast, LG Web OS TV, Panasonic Smart TV, Samsung Tizen TV, Sony’s Android TV, Hisense Smart TV, TIM Box, Playstation 4/4Pro/5, Microsoft Xbox One/One S/One X/Series X/Series S, tablet Amazon Fire OS, smartphone/tablet Android, Apple iPhone/iPad.

L’alleanza di DAZN con Tim sarà molto importante per il loro know how, ossia quel bagaglio di competenze, conoscenze e abilità necessarie per svolgere una determinata attività lavorativa, sia essa manuale o intellettuale. Tematiche molto sentite e, in alcuni casi, critiche per le aziende, rese oggi più attuali dalla “rivoluzione digitale” che consente nuove è più articolate forme di gestione di questo “patrimonio”.

Tant’è, ad oggi l’unica certezza è che il 30 giugno l’applicazione DAZN lascerà SKY Q e i dispositivi NOW. A partire dall’1 luglio il “trasloco” su TIM. O forse no? Lo scopriremo solo vivendo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here