Digitale terrestre, una marea di tv obsolete all’orizzonte: secondo bonus tv?

0
328

In vista dello switch off del digitale terrestre arriverà un secondo bonus tv? La risposta è incerta ma il quotidiano Repubblica scommette sull’affermazione.

Digitale terrestre (Foto Consumatori.it)
Digitale terrestre: nuovo bonus tv? (Foto Consumatori.it)

Nel nostro paese, purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista, vi è una massa abnorme di televisori obsoleti, e quindi non compatibili con il nuovo segnale del digitale terrestre, il DVB-T2, che entrerà ufficialmente in azione a partire dal primo gennaio del 2023, fra poco più di un anno e mezzo. Nel dettaglio sarebbero ben 36 milioni gli apparecchi che non sarebbero in grado di ricevere il nuovo segnale e quindi a rischio oscuramento, di conseguenza, facendo una media di tre persone a nucleo, sarebbero all’incirca 12 milioni le famiglie che dovranno acquistare un televisore nuovo di zecca o eventualmente assicurarsi un nuovo decoder.

Digitale terrestre (Foto Trovaprezzi)
Digitale terrestre: secondo bonus tv? (Foto Trovaprezzi)

DIGITALE TERRESTRE E BONUS TV: UN PO’ DI CHIAREZZA

POTREBBE INTERESSARTIDigitale terrestre e canali: ecco come cambia la numerazione dall’1 al 99

Ovviamente sono preoccupati gli italiani e nel contempo anche le emittenti televisive, che temono un calo drastico negli ascolti nel caso in cui molti dei “bisognosi” di una nuova tv non dovessero assicurarsi fin da subito un nuovo schermo, o magari, decidere di non acquistarlo definitivamente. Pensate ad esempio ad una famiglia che ha due/tre televisioni in casa, e di queste, un paio non sarebbero a “norma”: cosa succederà? Acquisteranno due nuove tv o due nuovi decoder, oppure, ci si accontenterà di avere un solo schermo in famiglia? Tutte domande a cui oggi è difficile rispondere ma non è da escludere, come anticipato sopra, che vista l’enorme platea il governo non decida di dare vita ad un secondo bonus tv da 50 euro.

POTREBBE INTERESSARTIDigitale Terrestre, occhio al particolare: “La qualità passa per i cavi”

Vi ricordiamo che non tutti possono accedere alla “promo”, e come specificato dalla FAQ del governo, solamente il “nucleo familiare ha un ISEE fino e non oltre a 20.000 euro”. Inoltre, per ogni famiglia si ha diritto “ad un solo bonus fino a 50 euro per nucleo familiare e per l’acquisto di un solo apparecchio”, cosa che tra l’altro si riallaccia al discorso di cui sopra. Il bonus è attivo dal dicembre del 2019 e sarà valevole fino al 31 dicembre del 2022, o eventualmente fino all’esaurimento delle risorse stanziate, ed inoltre, la richiesta “deve essere presentata direttamente al negozio, con le modalità sopra indicate”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here