Google sempre più smart: ora ci dirà se ci sono restrizioni da COVID-19 nella destinazione selezionata

0
166

Google sempre più smart. Il motore di ricerca di Mountain View ci aiuterà a viaggiare in piena sicurezza, condividendo informazioni fondamentali relative alle restrizioni dovute alla pandemia. 

Google sempre più smart
Google Maps il logo

Si torna a viaggiare e, chiavi alla mano, Google torna ad essere il nostro alleato numero uno nei nostri spostamenti. Da Maps al motore di ricerca, affidarsi a Big G per un viaggio lungo o corto che sia è ormai un obbligo. L’azienda ha quindi pensato di migliorare ulteriormente il suo servizio indicando precisamente eventuali restrizioni o informazioni da tenere in considerazione nei nostri spostamenti.

POTREBBE INTERESSARTI –> COVID-19: India allo stremo, ma ci pensa Google

Google sempre più smart: notificherà l’utente di eventuali restrizioni

Con la pandemia da COVID-19, sono emerse restrizioni più o meno stringenti in ogni parte del globo. C’è chi ha quasi del tutto superato la crisi – come gli Stati Uniti – e chi è ancora nel pieno della tragedia, come l’India che conta più di 300 mila contagi quotidiani. Proprio per questo avere uno spettro delle restrizioni e dei comportamenti da tenere in determinate aree diventa fondamentale.

Ci penserà quindi il nostro assistente di viaggio personale Google, che è ora in grado di confermare eventuali restrizioni relative al Coronavirus nella destinazione scelta. Per esempio ci informerà se sono vigenti misure come la quarantena all’arrivo, fornire prova del risultato del test o della vaccinazione e così via. Ma cosa ancor più importante e comodo, il servizio di notifica via mail che può essere attivato dagli utenti. In questo modo Google ci invierà una notifica qualora dovessero esserci modifiche alle restrizioni adottate nel luogo in cui ci recheremo.

Google sempre più smart
La nuova funzione che ci informa di eventuali restrizioni

POTREBBE INTERESSARTI –> Google Lens: la novità della trascrizione da uno screenshot è finalmente disponibile

Insieme alle novità introdotte relative alla pandemia, Big G sta costantemente migliorando l’esperienza di navigazione attraverso i suoi servizi. Come in Google Maps, dove ora è possibile decidere in anticipo le tappe presso cui fermarsi per una pausa o una sosta più o meno prolungata. Dal computer, selezionando partenza e destinazione, è possibile scegliere vari tipi di posti in cui sostare; dagli hotel ai parchi, campeggi, aree di sosta e quant’altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here