COVID-19: India allo stremo, ma ci pensa Google

0
241

COVID-19: India allo stremo. La penisola indiana sta affrontando il periodo più difficile dall’inizio della pandemia. Tra gli aiuti alla popolazione il colosso Google.

COVID-19: India allo stremo
COVID-19: India allo stremo (Foto 22hbg.com)

Una nazione in ginocchio. Negli ultimi giorni l’India sta vivendo il periodo più difficile dall’inizio della pandemia da COVID-19, con i casi giornalieri che sono schizzati a 350 mila. Di conseguenza aumentano anche i ricoveri, con ospedali ormai al collasso e prime tumulazioni in strada a causa del numero sempre maggiore di decessi giornaliero.

POTREBBE INTERESSARTI –> Covid, la variante indiana è arrivata in Svizzera, e fa paura

COVID-19: Google salva l’India con una donazione, ma non basta

COVID-19: India allo stremo (Foto Salute.gov)
COVID-19: India allo stremo (Foto Salute.gov)

La situazione è gravissima e va contenuta con tutti i mezzi possibili. Così in campo sono scesi, oltre a Stati Uniti ed Europa, anche colossi del tech come Google. Non a caso l’amministratore delegato dell’azienda, Sundar Pichai, è di origini indiane. Madurai la sua casa, posizionata nella zona sud della penisola.

Cosa farà l’azienda di Mountain View? Anzitutto aiuterà a livello economico, con uno stanziamento complessivo di 20 milioni di dollari, che verranno donati all’UNICEF per supporto medico e approvvigionamento di ossigeno. Ulteriori 500 mila dollari sono invece stati donati spontaneamente dai 900 dipendenti dal colosso del tech statunitense.

Insieme alle donazioni di liquidi, Google sta lavorando per migliorare ulteriormente il supporto informativo tramite il suo motore di ricerca, Maps e YouTube. Approfondimenti e schede informative sono alla base del lavoro di “istruzione” di Big G. L’obbiettivo è stimolare comportamenti di protezione corretti per favorire il rallentamento del contagio.

POTREBBE INTERESSARTI –> Pass covid già finito? Il Garante lo boccia: “Molte criticità”

Una serie di informazioni che sono state condivise in inglese e in ulteriori otto lingue: dal come ottenere il vaccino alle misure di sicurezza da seguire per evitare il contagio, fino alle notizie sul numero di vittime quotidiane. Tutto per migliorare la consapevolezza dell’attuale situazione indiana e mondiale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here