WhatsApp diventa multi-device: la conferma arriva dalla beta

0
169

WhatsApp diventa multi-device. Il popolare servizio di messaggistica istantanea ha finalmente introdotto la funzione che permette di utilizzare il proprio account su più device contemporaneamente. 

Whatsapp
Whatsapp (Pixabay)

Continua la corsa inarrestabile del servizio di messaggistica istantanea più utilizzato al mondo. Questa volta l’applicazione introduce una novità che renderà felici i numerosi utenti che quotidianamente sfruttano il servizio. Sarà possibile utilizzare il proprio account su più device contemporaneamente senza dover ripristinare i contenuti (messaggi, foto, video e quant’altro).

POTREBBE INTERESSARTI –> WhatsApp velocizza l’ascolto dei vocali con l’ultima beta

WhatsApp multi-device: finalmente disponibile la funzione

Si tratta di una funzione già presente da tempo sul concorrente di sempre Telegram, ma che, almeno fino ad oggi, non era disponibile sulla popolare app di IM di Mark Zuckerberg. Ovviamente la feature farà prima il classico giro di verifica sulla versione beta dell’app. Ed è proprio da lì che arriva la notizia di un imminente arrivo della funzione multi-device sugli smartphone di tutto il mondo.

A riportare la bella notizia ci hanno pensato i ragazzi di WABetaInfo, impegnati quotidianamente a scovare le nuove funzionalità dell’app. La versione presa in esame è 2.21.9.5, nella quale è presente un indizio che lascia pochi spazi ai dubbi. Cancellando una chat sul proprio account da un dispositivo X, questa rimarrà presente ed accessibile in altri client. Un indizio che fa ben sperare in un imminente arrivo della funzione definitiva.

WhatsApp diventa multi-device
WhatsApp diventa multi-device

Come sempre c’è l’inghippo, e questa volta è rappresentato dalle limitazioni imposte da WhatsApp. A differenza di Telegram, dove la funzione multi-device non ha alcun limite, in WhatsApp potremo configurare al massimo 4 dispositivi per l’utilizzo in contemporanea del servizio. Inoltre, come fa sapere WABetaInfo, una volta disponibile la funzione sarà necessario scollegarsi dalle sessioni di WhatsApp Web e ri-effettuare il login a causa dei cambiamenti inerenti la funzione di mirroring.

POTREBBE INTERESSARTI –> WhatsApp: nuovo pericolosissimo virus, non scaricate WhatsApp Pink

Attualmente non siamo a conoscenza di quando questa versione di WhatsApp beta sarà disponibile per i tester, ma sembra imminente il lancio. Successivamente alla fase di testing la funzione verrà implementata per tutti gli user, sia Android che, molto presto, iOS.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here