Amazon Sidewalk, l’8 giugno un cambiamento che rischia di compromettere la privacy

0
175

Una rete condivisa, che aiuta altri dispositivi a funzionare meglio dentro una casa. Amazon Sidewalk come Echo o Ring Security Cams. Se abilitato, può sbloccare vantaggi esclusivi per il tuo dispositivo, supportarne altri e persino individuare animali domestici o oggetti smarriti.

Amazon (Adobe Stock)
Amazon (Adobe Stock)

E ancora: grazie all’utilizzo della tecnologia Bluetooth Low Energy, permette di ricevere avvisi e notifiche dalle telecamere di sicurezza quando il Wi-Fi non funziona, estendere il raggio dei dispositivi Ring o degli smart locks, mantiene connesse le luci smart non raggiunte dalla WI-FI.

Amazon Sidewalk, dati sensibili al sicuro solo con tre livelli di crittografia su tutti i dispositivi?

Amazon Sidewalk (Adobe Stock)
Amazon Sidewalk (Adobe Stock)

Amazon Sidewalk crea una rete a bassa larghezza di banda con l’aiuto di dispositivi Sidewalk Bridge, inclusi i dispositivi Echo e Ring selezionati. Questi dispositivi condividono una piccola parte della tua larghezza di banda Internet, raggruppandola, per fornire questi servizi a te ma anche ai tuoi vicini. E quando più vicini partecipano, la rete diventa ancora più forte.

LEGGI ANCHE >>> Poparazzi social rivoluzionario: niente selfie, solo foto scattate da amici

Ma da martedì 8 giugno il colosso statunitense dell’e-commerce registrerà automaticamente tutti i device ad Amazon Sidewalk, il servizio mesh wireless che condividerà una piccola fetta della larghezza di banda Internet di ciascun utente con i vicini che non dispongono di connettività e che, a loro volta, offriranno la propria larghezza di banda a chi non ha una connessione.

LEGGI ANCHE >>> Misteriose nuvole luminose su Marte: le ha fotografate Curiosity

Inevitabile pensare ai problemi di privacy che ne deriveranno, in tanti non saranno così felici di mettere a rischio i propri dati sensibili. La decisione di rendere il servizio “opt-out” invece che “opt-in” ha già suscitato forti critiche negli Stati Uniti, unico paese (perché?) che usufruirà inizialmente di Amazon Sidewalk: smart assistant, telecamere di sicurezza, serrature e lucchetti smart hanno accesso ogni giorno a una notevole quantità di dati sensibili, nel bene e nel male.

Amazon assicura che la privacy degli utenti sarà difesa da tre livelli di crittografia su tutti i dispositivi, ma al tempo stesso abiliterà tutti i dati al servizio, per una prova di 10 giorni nel quale la sicurezza potrebbe essere messa in serio pericolo. Le preoccupazioni rimangono visto che le tecnologie wireless, come Wi-Fi e Bluetooth presentano vulnerabilità che potrebbero essere sfruttate più facilmente dai cybercriminali.

In tutti i modi, Sidewalk (gratuito per i clienti Amazon) può essere comunque disattivato, con un percorso senza relativamente intoppo: basta aprire l’applicazione Alexa, poi “Altro”, quindi selezionare Impostazioni e impostazioni dell’account da dove si disattiva Amazon Sidewalk. Tant’è.

La larghezza di banda massima di un Sidewalk Bridge verso il server Sidewalk è 80 Kbps, circa un quarantesimo della larghezza di banda utilizzata per lo streaming di un video ad alta definizione. Condividendo la connessione del Bridge con Sidewalk, i dati mensili totali utilizzati da Sidewalk, per account, sono limitati a 500 MB, che equivale allo streaming di circa 10 minuti di video ad alta definizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here