Digitale terrestre, cambia ancora la numerazione dei canali: le novità

0
346

E’ cambiata la numerazione del canali nel corso di questo mese di giugno, sul digitale terrestre. Nuove modifiche quindi al DVBT, in vista poi del grande switch off che sta procedendo con costanza e che terminerà solamente a fine 2022.

Digitale terrestre, cambia la numerazione dei canali (Foto Multimediaplayer)
Digitale terrestre, cambia la numerazione dei canali: i dettagli (Foto Multimediaplayer)

In questa terza settimana del mese di giugno, come anticipato sopra, sono cambiate diverse numerazioni, a cominciare da quanto accaduto al Mux Videogruppo Piemonte. Come è facilmente intuibile si tratta di un gruppo di canali riguardanti la regione dislocata nel nord ovest della nostra penisola, i cui numeri sono stati modificati di recente. Di questo gruppo fa parte il canale televisivo Top Planet che al momento troviamo nella posizione numero 119, prendendo quindi il posto di Supercinema 2; questi, a sua volta, ha cambiato numerazione ed è ora presso LCN 199 che in precedenza era occupato da un canale sportivo.

Digitale terrestre, cambia la numerazione dei canali: le info (Foto nuovodigitaleterrestre)
Digitale terrestre, cambia la numerazione dei canali: le info e il nuovo elenco (Foto nuovodigitaleterrestre)

DIGITALE TERRESTRE, CAMBIA LA NUMERAZIONE DEI CANALI A GIUGNO: ECCO TUTTI I DETTAGLI

POTREBBE INTERESSARTIDigitale Terrestre, i decoder già compatibili con il DVB-T2

Per quanto riguarda il Mux GRP Televisione, sempre in Piemonte, si è verificato un aggiornamento della composizione dei canali di conseguenza è meglio effettuare una risintonizzazione del vostro digitale terrestre di modo da poter disporre di tutte le ultime novità di questi giorni. Cambio di programmi anche nella regione Sicilia dove, nel Mux Retecapri C, è stato inserito il canale La TR3 con alta definizione, ed ora trasmette con la risoluzione di 1440 x 1080 pixel. Per quanto riguarda invece l’Italia intera, nel Mux Retecapri è stato inserito il canale Rochannel Diaspora, che troviamo all’LCN 828, ed inoltre è stato attivato il servizio HbbTV. Anche in questo sarebbe meglio effettuare la risintonizzazione del vostro decoder o della vostra televisione nel caso in cui questa non avvenga in maniera automatica.

POTREBBE INTERESSARTILG NanoCell da 43 pollici, l’acquisto perfetto per il tuo digitale terrestre

Vi ricordiamo che in vista del definitivo Switch Off sarà necessario controllare il vostro televisore per capire se lo stesso sia compatibile con il nuovo segnale in alta qualità DVB-T2. Come al solito potrete effettuare il classico test al canale 100 del vostro apparecchio: sintonizzatevi e vedete cosa succede e se il test è negativo a quel punto bisognerà adoperarsi in vista del grande cambiamento. Due, come sempre, le soluzioni: un cambio di tv o un nuovo decoder, e per entrambi vi è a disposizione un bonus da parte dello stato del valore di 50 euro. Ovviamente cambiare televisore è più dispendioso ma lo siwtch off potrebbe essere occasione per rottamare un apparecchio ormai divenuto obsoleto negli anni, che di fatto si oscurerà totalmente a fine 2022.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here