Apple Store di Los Angeles: ora è lui il più bello al mondo

0
174

Apple Store di Los Angeles: è lui il 26° store della mela al mondo, in una cornice che mette in risalto la storia di un teatro losangelino. 

Apple Store di Los Angeles
Le immagini dell’Apple Store losangelino

L’Apple Store di Via Del Corso a Roma, aperto circa un mese fa, ci aveva lasciati tutti a bocca aperta per bellezza e raffinatezza. Quello che per molti è stato definito uno degli Apple Store più belli e iconici al mondo, oggi potrebbe vedersi soffiata la prima posizione in classifica. Nella giornata di ieri Apple ha infatti tolto i veli ad un altro “capolavoro” dell’architettura: l’Apple Store di Los Angeles, nel cuore dell’ex Tower Theatre.

POTREBBE INTERESSARTI –> Mercato tablet mai così bene: Apple e Samsung dominano

A Los Angeles l’Apple Store in un cinema degli anni ’20

La cornice scelta per ospitare il nuovo negozio della mela è un ex cinema di LA, risalente al 1927, progettato dall’architetto S. Charles Lee e chiuso definitivamente – o almeno, fino a ieri – nel 1988. La similitudine con l’Apple Store meneghio passa sopratutto dal restauro che la mela ha dedicato all’ex cinema.

Ed è così che, grazie ai lavori della mela, il Tower Theatre torna ai fasti d’un tempo. Bellezza ripristinata tra quadri, dipinti, lampadari, l’immensa scala ispirata all’Opéra parigina e tante altre chicche che richiamano gli anni venti del secolo scorso. Dalle foto condivise in rete sembra proprio che l’operazione di restauro sia riuscita in toto, in quello che potremmo definire se non il più bello store, uno dei più spettacolari al mondo.

POTREBBE INTERESSARTI –> Apple, iOS 15 eliminerà le newsletter dalle e-mail

Si tratta solo dell’ultima operazione di Apple, votata a far rivivere palazzi e luoghi storici ridonando loro la bellezza e la magia d’un tempo. Il tutto costellato dalla tecnologia di cui Apple è produttrice, in un connubio a contrasto unico nel suo genere e nell’intero panorama tech. Vi lasciamo alle immagini dell’ultimo capolavoro di Apple, che ha così voluto donare ancor più splendore ad una città meravigliosa come Los Angeles, in California.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here