Addio scope tradizionali: ora le pulizie di casa mettono il turbo!

0
134

Il nuovo gioiellino elettrico presentato da LG propone due sistemi classici di aspirazione più un terzo in modalità turbo. 

Scopa elettrica
Useremo sempre meno le scope tradizionali (by Adobestock)

E’ stato presentato ufficialmente Cordzero ThinQ A9 Kompressor, il nuovo modello elettrico di scopa di gamma LG che si appresta a stravolgere il nostro modo convenzionale di fare le pulizie di casa. Attualmente si tratta probabilmente del top nel settore, vista la qualità delle performance e l’ampia gamma di accessori che si porta in dotazione.

Più che scopa elettrica potremmo chiamarlo tranquillamente aspiratore, “scopa” difatti sarebbe davvero riduttivo per un prodotto di fascia così alta da vantare un motore Smart Inverter che spinto al massimo consente di aspirare con disinvoltura la polvere e lo sporco sedimentati sui pavimenti. La doppia batteria garantisce inoltre un autonomia molto lunga, mentre un tubo telescopico permette di aumentare a seconda delle necessità la lunghezza della scopa (da 890 a 1120 mm per 2,7 chilogrammi, non tra le più piccole in commercio ma una volta terminato l’uso si può tranquillamente riporre in forma “compatta”).

Pulizie della casa ma non solo: pregi e difetti di Cordzero A9 Kompressor

Scopa elettrica
Le pulizie in casa diventeranno più facili (by Adobestock)

LG ha studiato tre modi per rendere Cordzero particolarmente comodo e poco ingombrante: quando è in ricarica si può ancorare agevolmente ad una parete in posizione verticale, oppure si può appendere il supporto in plastica a proprio piacimento così da poter mettere la scopa, ad esempio, nello sgabuzzino, oppure ancora si può “estrarre” il solo motore e conservarlo dove meglio crediamo, sopra una mensola della cucina o anche dentro un armadio.

Tornando al motore, se impostato sulla nuova modalità turbo (che si attiva tenendo premuto per 3 secondi il pulsante) fornisce circa 200 W di potenza, sufficienti ad estirpare la sporcizia più ostinata, non manca poi la sezione smart comandata tramite smartphone. Per quanto riguarda le spazzole sono quattro (si va dalla standard alla mini, alla slim alla power-drive mop multisuperficie), mentre il serbatoio con l’acqua è posizionato sulla parte superiore e si può riempire facilmente staccandolo dalla testa.

FORSE TI INTERESSA ANCHE>>> AirPods,Panasonic inventa l’aspirapolvere per recuperarli dai binari

I dischi rotanti agevolano la rimozione delle macchie e delle incrostazioni in maniera più efficace di altri elettrodomestici del genere, unica grossa pecca oltre al peso eccessivo è la mancanza di dispositivi LED (ad illuminare il pavimento) che impediscono una perfetta valutazione dello stato di pulizia: in tal caso interverranno i filtri HEPA ad ottimizzarli tramite i loro fogli in microfibra (ciascuno dei filtri potrà esser sganciato dal motore per poi esser lavato con acqua).

LEGGI ANCHE QUI>>> Panico all’ipermarket, follia per le cuffie wireless regalate

Infine i numerosi accessori da tener d’occhio, come il beccuccio Crevice per l’aspirazione (si può usare anche per la tappezzeria dell’auto), la doppia spazzola morbida Combination (ottima per computer e tv), il tubo flessibile (cui abbiamo già accennato) e il multi-angolo per entrare nei punti più reconditi.  Nel complesso un po’ costosetta (899 euro) ma il giudizio è ottimo.

 

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here