Nuovo Oppo OnePlus 9T ha fatto jackpot: doppio schermo e fotocamera sotto al display, ineguagliabile

0
873

Oppo si fonde con OnePlus e il nuovo 9T Pro promette qualcosa di incrdibile con il doppio schermo e altre funzioni rivoluzionarie.

OnePlus 9T Pro doppio schermo e novità incredibili (Foto Youtube)
OnePlus 9T Pro doppio schermo e novità incredibili (Foto Youtube)

A metà giugno è arrivata infatti la notizia dell’unione tra i due brand cinesi, che comunque facevano già parte dello stesso gruppo aziendale. Le due entità distinte anche per caratteristiche e sistemi di marketing, da ora in poi viaggeranno insieme e le caratteristiche tecniche dei prossimi smartphone si preannunciano davvero di altissimo livello.

Del resto il gruppo cinese non nasconde le proprie ambizioni, volendo salire al livello degli altri due top del paese, Huawei e Xiaomi. Per questo vogliono puntare ad un qualità assoluta, senza compromessi, con buona pace del rapporto qualità-prezzo, ma del resto va ricordato che è sul top di gamma dove ci sono i maggiori margini di guadagno.

Così non stupisce il leak emerso in rete sul primo frutto dell’unione, l’Oppo OnePlus 9T Pro, un vero concentrato di innovazione e di novità che farà davvero gola agli appasisonati di teconolgia.

Oppo OnePlus 9T Pro, impossibile chiedere di più

OnePlus 9T Pro doppio schermo e novità incredibili (Foto Youtube)
OnePlus 9T Pro doppio schermo e novità incredibili (Foto Youtube)

Le anticipazioni sull’Oppo OnePlus 9t sono davvero entusiasmanti, perfetta crasi tra i due marchi. Questo prodotto sarà presentato nella seconda metà del 2021, ma già oggi sono emersi dati che lasciano a bocca aperta. Una prima features sembra presa dal concorrente Xiaomi Mi 11 ultra, con un secondo schermo posto nella zona posteriore dello smartphone.

Questa opzione è naturalmente dedicata ai maniaci del selfie, perché permetterà di utilizzare le ben più performanti fotocamere principali, potendone verificare direttamente l’inquadratura. A proposito di immagini, non sono trapelate notizie sul modulo fotografico, ma saremo sicuramente su livelli davvero molto alti.

Quello che sicuramente sarà presente invece è un processore in grado di rispondere a carichi di lavoro davvero elevati. A bordo sarà montato lo Snapdragon 888 Plus, una evoluzione di quello già presente sul mercato. Le memorie saranno le velocissime LPDDR5 UFS 3.1, così da ridurre qualsiasi latenza e poter sfruttare il device anche per fare gaming spinto. Le premesso sono davvero eccitanti, ma ora non resta che armarsi di pazienza ed attendere la presentazione ufficiale: Huawei e Xiaomi sono avvertite.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here