Stazione Spaziale cinese Tiangong: nuova spacewalk per assemblare i componenti restanti

0
277

Spettacolare passeggiata spaziale degli astronauti cinesi sulla stazione spaziale Tiangong: montato un nuovo braccio articolato.

Stazione spaziale Tiangong
Stazione spaziale Tiangong

Vale la pena ricordare che la Cina è rimasta fuori dal progetto della Stazione Spaziale Internazionale, volendo proseguire in via autonoma lo studio e la ricerca nello spazio. La Tiangong 3 è la terza stazione orbitale del paese asiatico ed il primo modulo è stato lanciato il 29 aprile 2021. I cosmonauti cinesi sono impegnati nell’assemblaggio dei vari componenti: seguiranno altre 10 missioni di lancio e la costruzione terminerà nel 2023. Dopo il lancio dei tre moduli Tianhe, Wentian e Mengtian ci saranno in totale 3 missioni cargo e 4 con equipaggio.

Questo è solo il primo passo per la Cina, visto che proseguirà l’esplorazione spaziale con un telescopio da inviare alla stessa quota orbitale della stazione e poi aumenterà il ritmo verso la Luna. La stazione orbita tra i 340 e i 450 km di altezza, con una inclinazione di 43° per facilitare i lanci anche dal centro spaziale di Jiunquan, nel nord del paese. Una volta assemblata sarà composta da tre moduli, due laboratori e un core module, ma nel futuro potrebbero esserne aggiunto altri 3. Avrà un forma di T, con un volume abitabile di 110 metri cubi, un quarto della ISS. Rispetto alle esperienze precedenti stavolta è stata data particolare attenzione ai consumi, che saranno ridotti grazie ad un sistema di supporto vitale e di riciclaggio e grazie ai propulsori ionici alimentati elettricamente  e sistemi wireless di comunicazione.

Spettacolare video dello spacewalk degli astronauti cinesi

LEGGI ANCHE: Terrore a bordo della Stazione Spaziale Internazionale: accensione improvvisa dei motori, rischio altissimo

Due astronauti cinesi hanno effettuato una nuova passeggiata spaziale per completare l’assemblaggio del braccio articolato della Tiangong, che servirà poi per costruire i moduli restanti. Si tratta solo del primo passo cinese per la conquista dello spazio, visto il progetto a lungo termine per la Lune e Marte. I tre cosmonauti sono partiti a metà giugno dal deserto del Gobi e la loro navicella si è attraccata al modulo Tianhe, Armonia Celeste in cinese. I tre uomini effettueranno una permanenza record per quanto riguarda il paese asiatico: rimarranno nello spazio per 3 mesi.

LEGGI ANCHE: Come ha fatto Alexa a impare così bene la nostra lingua, la cucina e le barzellette? L’incredibile centro ricerche Amazon

Nie Haisheng e Liu Boming sono usciti dal modulo Tianhe per installare un poggia-piedi e un banco di lavoro sul braccio robotico della stazione e un banco di lavoro sul braccio robotico della stazione il cui nome significa Palazzo celeste. Le dimensioni finali della stazione saranno uguali a quelli della vecchia Mir sovietica e sarà operativa per 10 anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here