Battlefield 2042, le minacce della EA non preoccupano i leakers: ecco un nuovo video-leak del gameplay

0
372

Battlefield 2042 torna a mostrarsi in un nuovo leak. Nonostante le minacce di Electronic Arts, il gioco continua ad essere protagonista di sequenze di gameplay ed informazioni trafugate. 

Battlefield 2042
Battlefield 2042

Insieme a Call of Duty Vanguard, il prossimo capitolo della serie di Battlefield sarà l’indiscusso protagonista dell’autunno per gli fps. Proprio per questo motivo l’attenzione che gira intorno all’opera di Electronic Arts – che lotta duramente per primeggiare insieme a CoD – è tanta. Tanta che, in rete, sono emersi alcuni leak di sequenze di gameplay, immagini e video che riportano all’opera prima che queste ultime vengano condivise con l’autorizzazione di EA.

Dal canto suo, EA, ha fatto arrivare diverse minacce ai leaker di Battlefield 2042, confermando che questi ultimi avrebbero passato guai semmai fossero stati scoperti, minacciando ban permanenti e non solo. Niente da fare. Le parole del colosso statunitense non hanno leso minimamente le parti coinvolte, anzi. Nelle ultime ore sarebbe apparso un video che condivide una sequenza di gameplay dal gioco.

POTREBBE INTERESSARTI –> Battlefield 2042 siamo agli sgoccioli: svelati i requisiti minimi richiesti e avviati i test a numero chiuso

La beta tecnica di Battlefield 2042 finisce in rete: guai in vista per gli utenti?

Battlefield 2042
Battlefield 2042

Parliamo nello specifico della beta tecnica del gioco, non condivisibile online, ma che sempre più spesso appare in rete. Gli accordi di non divulgazione delle sequenze di gameplay (foto comprese) non sono stati minimamente rispettati, ed ecco così che la diga è ceduta e le informazioni sono trafugate in rete come una cascata.

Nelle ultime ore ad apparire un gameplay di alcuni minuti in cui è possibile visionare la beta tecnica del titolo in uscita questo autunno. Ovviamente grazie al gameplay è possibile scoprire le diverse dinamiche di gioco che faranno da padrone nel titolo di EA e DICE, nonostante non si tratti della versione definitiva che verrà rilasciata il 22 ottobre 2021.

POTREBBE INTERESSARTI –> Bonus rottamazione Tv che brutta sorpresa: solo in pochi potranno averlo

Insomma sembra che la situazione si oggettivamente sfuggita di mano ad Electronic Arts, che altro non potrà fare se non tentare di arginare il danno. Ci riesce tuttavia difficile immaginare che questa usanza possa fermarsi di punto in bianco, anzi, temiamo che possa ripetersi in futuro con altre produzioni di altri publisher del mercato videoludico. Ricordiamo che il titolo è in uscita il 22 ottobre 2021 su console di nuova generazione e non solo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here