“Prova ora e paga poi”, ecco come funziona il rivoluzionario servizio di Amazon

0
999

Lo si era capito subito, sin dalla sua nascita, ormai data 1994, che aveva una marcia in più. Le idee dell’ormai 27enne Amazon sono valse a Jeff Bezos il riconoscimento di uomo dell’anno prima dell’avvento del nuovo secolo e al colosso di Seattle una leadership mai in discussione nell’e-commerce.

Amazon 20211214 cmag
Amazon istituisce il servizio “Prova ora e paga poi” – Adobe Stock

Amazon ha sempre avuto idee innovative, prima di altri. Ha sempre fatto scuola, una sorta di giurisprudenza fra le Internet company. Nato come libreria online, Amazon ha saputo sempre restare al passo coi tempi.

E ora ha lanciato un nuovo rivoluzionario servizio che già il nome è tutto un programma: “Prova ora e paga poi”. Così, l’ultimo barlume di scetticismo sugli acquisti online, dove di base compri a scatola chiusa, non c’è più.

Se piace, si paga, viceversa come non detto: sette giorni di tempo per decidere

Amazon 20211214 cmag
Amazon lancia il servizio “Prova ora e paga poi” – Computermagazine.it

Tra i vari servizi messi a disposizione dall’azienda di commercio elettronico (e non solo) statunitense, pra c’è anche “Prova ora, paga poi”: consente ai suoi utenti di poter provare a casa dei prodotti di abbigliamento, fra una vasta scelta di capi. Se piace, si paga, viceversa come non detto: si rende la merce senza nessun problema o ulteriori spese. Ora la domanda sorge spontanea: come funziona questo servizio che di primo acchito suscita curiosità e interesse?

Innanzitutto il programma è incluso per tutti coloro che hanno l’abbonamento a Prime. E per il lancio è possibile scegliere di uno sconto speciale. Da qui, poi, si può selezionare gli articoli che più piacciono, siti nell’app (funziona anche da PC), in una sezione speciale. “Si può scegliere fino a sei articoli idonei – precisano da Seattle – fra una vasta selezione di capi di abbigliamento, scarpe e accessori”.

Il secondo passaggio è quello della prova. I sei articoli a scelta arrivano a casa, usufruendo della consegna a domicilio senza costi aggiuntivi. La “sfilata domestica” può durare un massimo di sette giorni. Una volta scelto, si torna sull’app (o sempre su PC), per accedere alla pagina “i miei ordini”, lì si contrassegnerà gli articoli che si desidera tenere. E quelli che non piacciono più?

Basta utilizzare lo stesso pacco e l’etichetta di reso prepagata, l’alternativa per la restituzione dell’articolo che non interessa può essere ridato anche nel punto di consegna che si ritiene più comodo fra le opzioni disponibili. Et voilà, il gioco è fatto.

Quattro principalmente i vantaggi che si possono sfruttare con “Prima prova, poi paghi”. La prova prima di acquistare, perfetta per i “lunatici”, “perfettini”, o quelli che si stancano presto dell’articolo preso. Ci sono diverse opzioni di reso prepagato che semplificano la procedura. La comodità e privacy figlia della propria casa. Il servizio è incluso con l’iscrizione a Prime, senza costi aggiuntivi.

Nessun pagamento di commissioni aggiuntive. La spedizione e i resi sono inclusi e gratuiti. Gli articoli non verranno addebitati finché non si completa l’acquisto online entro i sette giorni di prova. Attenzione però: “Se non completi il checkout online nella sezione I miei ordini entro la fine del periodo di prova di 7 giorni, ti addebiteremo il costo di tutti gli articoli dell’ordine. Non preoccuparti, ti invieremo dei promemoria”. Parola di Amazon, sempre un passo avanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here