GeForce RTX 2060 da 12 GB finalmente disponibili: le prestazioni che promettono sono inarrivabili per ogni altra

0
833

GeForce guarda avanti, e lo fa riprendendo un suo vecchio modello di GPU. La 2060 è ora disponibile in una versione – o meglio due – con ben 12 gigabyte di memoria. Un prodotto destinato ad utilizzi estremi tra cui il mining.

GeForce RTX 2060 da 12 GB finalmente disponibili - 14122021 www.computermagazine.it
GeForce RTX 2060 da 12 GB finalmente disponibili

Era questione di tempo e alla fine eccole qui: GIGABYTE ha messo ufficialmente in commercio i suoi due nuovi modelli di GeForce RTX 2060 da ben 12 GB di memoria. Un risultato spaventoso che garantisce prestazioni mai viste prima. Ma andiamo con ordine: anzitutto i modelli, due nello specifico, rispondono al nome di GIGABYTE GeForce RTX 2060 WINDFORCE OC e GIGABYTE GeForce RTX 2060 D6.

La differenza sostanziale rispetto ai modelli della scorsa generazione è, anzitutto, da ricercarsi nel raddoppio della memoria. Da 6 si passa a 12, ma non solo. Il numero di RT core e Tensor core, saranno gli stessi di quelli presenti sulla RTX 2060 Super, che le rende ben più appetibili a livello di efficenza e non solo.

POTREBBE INTERESSARTI –> Intelligenza Artificiale: Microsoft ed Nvidia creano la più grande al mondo

Dietro alla scelta di ripescare le vecchie GIGABYTE 2060 c’è la crisi dei chip

GeForce RTX 2060 da 12 GB finalmente disponibili - 14122021 www.computermagazine.it
GeForce RTX 2060 da 12 GB finalmente disponibili

La mossa di GIGABYTE va nella direzione di tentare, con il ripescaggio di un modello “vecchio”, la soluzione di un problema che attanaglia il mercato da più di un anno: la crisi dei chip. A pagarne le conseguenze, oltre ai produttori, anche i consumatori, che hanno visto i prezzi lievitare sempre più. Nessuno escluso, anche i modelli notoriamente entry level hanno subìto un rincaro devastante, con prezzi che arrivano a sfiorare i 700 euro dai 350 di listino.

POTREBBE INTERESSARTI –> Classifica Ufficiale Amazon: tutti gli acquisti degli italiani nel 2021

Per le nuove RTX 2060 si parla di gennaio 2022, con la promessa, da parte di GIGABYTE, di un rifornimento ben più corposo rispetto a quanto visto negli ultimi mesi. I nuovi modelli verranno quindi venduti ad un prezzo di listino ben più bilanciato, con prestazioni che puntano dritte al mercato del mining. L’efficenza, conti alla mano, dovrebbe superare addirittura le NVIDIA GeForce RTX 3060 e le AMD Radeon RX 6600 XT. Il tutto con buona pace dei bagarini e degli scalpers che da mesi tentano in tutti i modi di guadagnare sulle spalle dei poveri consumatori. O almeno, questa è la speranza di noi tutti. Non resta che attendere l’arrivo sul mercato dei nuovi modelli di GIGABYTE.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here