Ecco i 15 rompicapo virali che stanno spopolando in rete

0
504

Una volta c’era la Settimana Enigmistica a allietare le giornate di coloro che si divertono facendo funzionare il cervello in una determinata maniera. La Settimana Enigmatistica c’è ancora, è viva e vegeta nonostante il trascorrere del tempo. Ma gli amanti dei rompicapo possono serenamente trovare pane per i loro denti online.

rompicapo 20211223 cmag
Ecco i rompicapo più popolari online – Adobe Stock

Ci sono quindici rompicapo che stanno spopolando in rete. Alcuni sono diventati virali sui Social, Facebook in primis, altri sono talmente complessi che devono ancora trovare una soluzione, peraltro esaustiva.

Molti giocano con l’aritmetica, altri ancora fanno aguzzare la vista. Sono i rompicapo del terzo millennio, quelli che creano traffico, una valanga di like. E commenti, alcuni positivi, altri chiaramente negativi.

Dal gatto al gatto: c’è ancora chi lo sta cercando

cerca il gatto 20211223 cmag
Il rompicapo del gatto il più diffuso – Adobe Stock

Un rompicapo che per molto tempo è andato per la maggiore è stata la ricerca di un gatto, nascosto in mezzo a una moltitudine di persone disegnate e pubblicata da Dagospia. In pochi ci sono riusciti, recordman di un utente, che ha impiegato 4 secondi. C’è ancora chi lo sta cercando, altri lo hanno trovato solo googlando la soluzione.

La famosa foto dei quadrati è stato un altro rompicapo virale del 2021. La risposta sembra scontata, 24; in realtà sono molti di più, addirittura quaranta. Molto ben ingegnata anche il Quiz sulla tazzina di caffè un rompicapo che va risolto con la logica. Un po’ come le famose tabelline della frutta, diventate virali su Facebook qualche mese fa.
Nella sua estrema semplicità, anche il gioco dei parcheggi, dove si deve individuare il numero nascosto in mezzo a una serie, ha avuto il suo successo. Così come il rompicapo sul gioco delle scatole, realizzato dal portale Brilliant e indovinato solo dal 36% dei partecipanti.

Un classico che non sembra passare di moda, al massimo si trasforma, sono le addizioni in serie, l’ultimo è stato ideato da un utente che si fa chiamare Go Tumble in rete, nato per testare la nostra abilità aritmetica. Il puzzle dove bisogna trovare il nome ne ha mietute di vittime, facendo perdere un bel po’ di tempo a tantissimi utenti.

I fiammiferi matematici non sono proprio una novità, esistevano molto prima dell’avvento di internet e della passione per il digitale. Un po’ come il rompicapo: quanti sono i 3, da individuare in una immagine con tanti numeri: sembra facilissima, invece il solito trabocchetto che si cela dietro fa cadere del tranello in moltissimi.

LEGGI ANCHE >>> Parker Solar Probe, la “prima sonda a toccare il Sole” ci ha inviato queste spettacolari immagini prima della distruzione

Idem per il quiz: Che ore sono? Per niente facile capire l’ora mancante in quella dannata serie di orologi. Sulla stessa complessità anche il Trova il simbolo mancante: il trucco in questo caso è non ragionarci troppo. La Questione dei triangoli creata da Kumar Anki e pubblicata sul quora.com, ormai è diventata di dominio pubblico, soprattutto per chi ha avuto bisogno dell’aiutino per risolverlo.

LEGGI ANCHE >>> Un microchip sotto pelle al posto del Green Pass: addio a Qr code diventa tutto realtà

Ma queste foto sono uguali? Assomiglia molto al trova le differenze proprio della Settimana Enigmistica. Occhio alle illusioni. Dulcis in fundo un altro gatto, quello di Kate Hinds su Twitter: gira da un anno e mezzo, e più di qualcuno sta cercando ancora di capire dopo diavolo sia finito quel felino.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here