Samsung ha un nuovo e ambizioso obiettivo: inserire la S Pen nei suoi Z Fold, ecco come ci riuscirà

0
349

Grazie a un Ferragosto da hot che fa rima con top, Samsung ha spaccato con i due pieghevoli, alzando l’asticella nel segmento dei pieghevoli a un piano certamente più alto. Ma i competitor ci sono eccome. Tranne Apple (per il momento), le big stanno correndo ad alta velocità. Ma il colosso sudcoreano non sta con le mani in mano.

Samsung S Pen 20220130 cmag
Samsung S Pen – Adobe Stock

Samsung è in vantaggio su tutti e sta sviluppando un nuovo e ambizioso obiettivo per i suoi due pieghevoli, prima di dar vita ai suoi nascituri: inserire la S Pen nei suoi Z Fold. Un’operazione già a buon punto.

E’ da un po’ di tempo che il produttore sudcoreano ha lavorato su design completamente nuovi. Si consideri ad esempio uno smartphone slide con display roll-up, oppure le due cerniere e le tre parti del display. Samsung Display ha già mostrato un prototipo di entrambi i tipi di telefoni l’anno scorso. Ora il passo in avanti.

Samsung, hot farà rima nuovamente con top

Samsung Z Fold 20220130 cmag
La S Pen andrà bene nel Samsung Z Fold – Adobe Stock

La doppia piegatura a forma di Z, dai qui il nome dei pieghevoli Samsung, significa che una parte può essere piegata in avanti e una parte dello schermo indietro. Nel corso degli anni, Samsung Electronics ha più volte richiesto un brevetto per un tale tipo di dispositivo. Alla fine dello scorso anno, LetsGoDigital ha segnalato già il pensiero di uno smartphone Samsung di questo tipo, con tecnologia di ricarica wireless inversa.

Il nuovo brevetto depositato da Samsung è, invece, incentrato interamente sulla S Pen. Il Galaxy Z Fold 3 è il primo telefono pieghevole del marchio con supporto per la penna stilo di Samsung. Ora che l’azienda è in grado di far funzionare la S Pen su uno schermo flessibile, si prevede che anche i futuri modelli pieghevoli del marchio saranno dotati di supporto per lo stilo, per essere più produttivi e creativi. Questo è ovviamente tanto più vero con un telefono Dual Fold, poiché ha una superficie di visualizzazione ancora più ampia.

Il brevetto dello scorso 23 luglio 2021, contenente una documentazione di 66 pagine titolata “Dispositivo elettronico pieghevole comprendente una penna stilo”, è stato pubblicato lo scorso 27 gennaio. L’ampia documentazione mostra uno Galaxy che può essere piegato a forma di Z, in modo tale da avere, una volta piegato, hai un cellulare grande quanto un normale dispositivo, al netto dello spessore. Quando è aperto, hai a disposizione un display extra large e wide, che gli conferisce una vera funzione tablet.

Non è necessario installare un display frontale separato. La parte destra del display nella posizione aperta forma il display anteriore quando si piega il telefono. Sul retro di questa parte del display, è presente una rientranza per la S Pen.

Nella parte centrale, invece, è stata ricavata una rientranza, così da poter piegare completamente il telefono, la S Pen verrà bloccata nel mezzo, magneticamente in modo simile alla serie Galaxy Tab. Tempo al tempo: devono arrivare i Samsung Galaxy Z Fold 4 e il Galaxy Z Flip 4, che per molti saranno presentati intorno ad agosto 2022. Il mese hot di Samsung che fa rima con top.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here