iPhone Air ci fa sognare! Dilaga in Rete un concept italiano di come sarà: davvero sconvolgente

0
397

Nell’era dei pieghevoli, sembra quasi impossibile che l’unica azienda che ancora non ne ha realizzato uno sia proprio Apple. Eppure è vero, Cupertino ancora non ha sfornato il tanto atteso iPhone pieghevole.

Apple 20220214 cmag
Apple, come sarebbe il suo primo foldable? – Adobe Stock

Ma questo non sta impedendo agli utenti del mercato globale degli smartphone di sognare, e di immaginare come sarebbe un Melafonino Apple versione pieghevole. Uno di loro, in particolare, ha realizzato un concept provando a immaginare come sarebbe il primo pieghevole della Mela.

Colui che ha realizzato il concept, è il designer Antonio De Rosa, il quale ha provato a immaginare come possa essere il primo pieghevole di Apple, convenzionalmente chiamato iPhone Air, disegnando un device dalla linea elegante ed in linea con le caratteristiche stilistiche di Apple.

Ecco il concept di Antonio De Rosa per iPhone Air

iPhone 13 20220214 cmag
iPhone Air potrebbe somigliare a iPhone 13 – Adobe Stock

L’ipotetico iPhone Air disegnato da Antonio De Rosa somiglia moltissimo ad iPhone 13, con le stesse linee squadrate e una fotocamera a 3 sensori come quella montata sui modelli Pro che sono al momento in commercio.

Ma il nuovo concept ha anche caratteristiche che lo avvicinano a Samsung Z Flip 3, Motorola Razr e Huawei P50 Pocket: in sostanza diventa molto piccolo e tascabile quando non viene usato e quindi è ripiegato su se stesso.

Il display di iPhone Air è doppio: oltre a quello interno, ce ne è anche uno esterno dedicato all’orario, alla data e alle notifiche, mentre quello interno sarà di almeno 8 pollici con una frequenza di aggiornamento di 144 Hz ed un doppio foro per fotocamera e sensori.

Secondo De Rosa, che ha del tutto inventato il design dell’iPhone Air, le colorazioni di questo telefonino potrebbero essere quattro: verde, bianco, rosa e giallo. Insomma decisamente un telefono più bello dell’altro, anche se in realtà si tratta solo di un progetto immaginario che ancora non trova riscontro nella realtà.

 

Apple infatti, al momento, non ha nemmeno lontanamente intenzione di entrare a far parte del mercato dei cellulari pieghevoli. L’unico indizio, non confermato ovviamente, è una stima degli analisti che parlano di un debutto della Apple nel mercato dei pieghevoli nel 2024. Dopo ovviamente studi, analisi e sviluppi che diano a Cupertino la possibilità di creare e offrire il miglior telefono foldable del mercato.

Sotto un certo aspetto, non è del tutto insensata la strategia di Apple. Quando ad esempio è uscito il primo Apple Watch, nel 2015, le altre aziende di cellulari avevano già lanciato sul mercato i loro smartphone, ma nonostante l’entrata tardiva Apple è poi riuscita a essere prima assoluta nel mercato. E sicuramente l’idea di aspettare altri due anni prima di tirare fuori il suo primo foldable trova fondamento nel concept di lanciare un prodotto che sia in grado di surclassare del tutto la concorrenza.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here