Honor presenterà il 28 febbraio, Honor Magic 4: sarà uno dei punti. Forti dell’MWC di Barcellona

0
426

La location è di quelle importanti, il Mobile World Congress: semplicemente è la più importante fiera al mondo sulla telefonia mobile, a cui partecipano numerosi amministratori delegati in rappresentanza di operatori telefonici, produttori e fornitori provenienti da tutto il mondo. Dal 2006 in Spagna, a Barcellona.

Honor 20220217 cmag
Honor e le novità in arrivo a Barcellona – Adobe Stock

Il posto giusto per dare alla luce Honor Magic 4: uno smartphone griffato dall’azienda di Shenzhen, originariamente di proprietà di Huawei, che ha deciso di correre da solo per mostrare a tutto il mondo di che pasta è fatto, dalla grandissime aspettative: per alcuni non avrebbe nulla da invidiare agli ultimi Samsung: i Galaxy S22.

Honor ha annunciato lo scorso 16 febbraio che il suo prossimo smartphone si chiamerà Honor Magic 4. Appunto. Un cellulare di fascia alta, anche se a differenza delle precedenti voci della serie Magic, sembra che questo potrebbe essere in linea per un lancio globale, piuttosto che essere limitato a determinati mercati.

Honor, tre modelli e un comun denominatore: fotocamere pazzesche

Honor Magic 20220217 cmag
Honor punta sulle fotocamere con il nuovo modello – Adobe Stock

Dopo essere rimasti colpiti dall’Honor 50 e incuriositi da una prima occhiata al telefono pieghevole Honor Magic V, l’azienda cinese ha tutti gli occhi addosso. Si dice un gran bene anche dell’Honor Magic 4. Gli snapper della generazione precedente erano davvero impressionanti, con l’ammiraglia Honor Magic 3 Pro+ racchiuso in una pentacamera configurata in un ampio modulo circolare, inclusi i seguenti sensori: fotocamera grandangolare da 50 megapixel, teleobiettivo da 64 megapixel con zoom ottico 3,5x, sensore monocromatico da 64 megapixel obiettivo ultrawide da 64 megapixel, sensore tempo di volo 3D. A quanto pare Honor vuole andare oltre.

I tre modelli della nuova serie offriranno ciascuno una fotocamera grandangolare da 50 megapixel e una fotocamera ultrawide da 50 megapixel che è anche in grado di fotografare macro. La versione standard sarà poi dotata di un teleobiettivo da 16 megapixel, mentre i modelli Pro avranno un teleobiettivo da 50 megapixel (con supporto per lo zoom digitale 100x), una fotocamera monocromatica da 50 megapixel e un sensore di profondità 8×8 dTOF.

Schermi OLED in grado di supportare supportano 1 miliardo di colori, HDR10+, che presentano una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Inoltre, ognuno sarà certificato IP68 per proteggere al meglio da eventuali infiltrazioni di polvere o acqua. Schermo da 6,55 pollici con una risoluzione di 2400x1080p e una frequenza di campionamento del tocco di 300Hz. Il Pro avrà display da 6,67 pollici con una risoluzione di 2772 x 1344p. Honor Magic Pro Plus, invece, è impostato per avere una risoluzione molto nitida di 3200 x 1440p sul suo ampio schermo da 6,78 pollici e, come la versione Pro, avrà una frequenza di campionamento del tocco di 360 Hz.

SoC MediaTek Dimensity 9000 per il Magic 4, il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 Magic 4 Pro e Pro+. Il resto si scoprirà Mobile World Congress.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here