Catge, la crypto “spinta” da alcuni influencer italiani è crollata: le speranze di arricchirsi ora solo lontana memoria

0
625

Un po’ come Pinocchio, truffato e bastonato dal Gatto e la Volpe, convinto esistesse un Orto dei Miracoli e un Albero degli Zecchini, hanno fatto la stessa fine più o meno una serie di investitori dell’ultima ora che si sono lasciati affascinare dal luccichio delle criptovalute.

Codice criptovaluta 20220221 tech
Attenzione alle shitcoin: molto fumo e niente arrosto – Pixabay

Al centro dell’ennesima truffa, o tonfo, non si sa bene come definire la vicenda, il CATGE, la moneta virtuale riportante la foto di un gatto (una sorta di antitesi al DOGE Coin), inventata da una non meglio identificata donna d’affari e pompata da svariati influencer italiani.

Fatto sta che questa criptomoneta, nel giro di pochissimo tempo, forse un anno o anche meno, è riuscita a far perdere a poveri investitori che nella vita di tutti i giorni fanno le persone normali i risparmi investiti in progetti che non hanno mai visto, e mai vedranno, la luce del giorno.

Catge, da criptocoin a shitcoin in un sol balzello

Crollo Catge 20220221 cmag
Catge, crollo o truffa? – Adobe Stock

Il termine esatto per definire CATGE Coin è, in realtà, “shitcoin”. Nata e cresciuta troppo in fretta per essere credibile, la moneta virtuale dell’ultimo anno si è rivelata quella che molti in gergo chiamano “scam”, ossia una truffa.

Non tutti gli investitori coinvolti hanno perso tutto: qualcuno si è fermato per tempo, altri hanno arginato le perdite, ma purtroppo più di qualcuno è stato truffato e ha perso tanti soldi continuando a credere alle promesse fatte dalla fantomatica Anna, fondatrice di CATGE, che però nessuno ha mai visto in faccia.

Un personaggio che un bel giorno, spariti tutti i soldi, e assodato che il valore di CATGE era sceso a ZERO euro, ha anche pensato di scrivere una lettera ai suoi investitori, adducendo motivazioni (vere o inventate, non è dato di sapere) sul crollo verticale della moneta e dei wallet che sarebbero stati svuotati da sedicenti responsabili marketing.

Nonostante sia chiaro e sia stato detto al mondo che il mercato delle shitcoin è molto pericoloso, qualcuno non ha voluto intendere ragioni ed ha lo stesso perso risparmi e stipendi in questa nuova moneta con l’intento, ovvio, di arricchirsi facilmente. Le shitcoin sono le criptovalute che si basano sul nulla e permettono a pochissime persone di arricchirsi, mentre la maggior parte della gente ne perde molti, come infatti è successo.

E se il tonfo sembrerebbe essere avvenuto in una sola notte, in realtà si preannunciava da mesi come una truffa ben congegnata, con il valore del CATGE in discesa libera e somme che venivano prelevate di continuo senza tuttavia che destassero sospetti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here