Con Quest 2 fare sport è un gioco: ecco il meglio tra boxe, fitness e meditazione per mantenerci in salute

0
527

Quando si parla di metaverso si pensa sempre che si parli di qualcosa di così astratto da ricordare The Matrix o universi paralleli del tutto astrusi dalla realtà. Ma la realtà, quella vera, è che invece il Metaverso e la Realtà Aumentata possono trovare applicazioni nella vita di tutti i giorni e anche per la cura del fisico nel mondo reale.

Visori Quest 20220308 cmag
Visori Quest, ideali per il workout – Adobe Stock

Ed è quello che sembra stiano facendo i visori Quest e Quest 2, detenuti dalla controllante Meta, i quali hanno una particolarità molto interessante: non hanno bisogno di essere collegati a un computer o a una console per poter funzionare. Questo grazie all’hardware che è del tutto contenuto nel casco, il quale fornisce audio e video senza fili ed è possibile che venga ricaricato con un cavo come un normale cellulare.

Come nella miglior tradizione delle console di gioco, anche questi visori possono interagire con il mondo esterno attraverso dei controller, wireless anche loro, ed addirittura in alcuni casi è possibile utilizzare solamente le mani. Per questo motivo sono presenti sullo store ufficiale diverse soluzioni di gioco e allenamento a seconda delle esigenze.

Giochi e programmi di allenamento con Quest e Quest 2, ecco alcuni esempi.

Visori Quest 2 20220308 cmag
I visori Quest sono proprietà di Meta – Adobe Stock

Tra i giochi più popolari dell’ultimo periodo storico, in fatto di realtà virtuale, è il gioco di ritmo Beat Saber: in questo gioco si devono colpire forme luminose a tempo di musica con delle spade laser. Ci si allena sia con le braccia che con le gambe, ci si muove sul posto ma è un allenamento comunque molto intenso e bisogna essere veloci a colpire i bersagli. Tra le musiche disponibili anche hit di artisti come Lady Gaga e Imagine Dragons.

Anche OnShape è basato sulla musica, ma in questo gioco ci sono dei muri che vengono incontro al giocatore con delle sagome da riprodurre per passarci attraverso. I muri vanno poi spostati con le braccia e col movimento di tutto il corpo. Il gioco ha 4 livelli di difficoltà e 32 mappe, e c’è anche una modalità pensata solo per il workout.

Con Holofit si pensa a vogare, correre o pedalare in 14 mondi immersivi, da Parigi al Polo Sud passando anche per i tropici e per mondi che sono fuori dal mondo, come Saturno. Holofit ha più di 100 opzioni per l’allenamento quotidiano e subisce moltissimi aggiornamenti regolari, ed in una sola sessione possono essere bruciate anche fino a 400 calorie.

Insomma ce n’è per tutti i gusti, grazie alla realtà aumentata ed ai visori che ne permettono la fruizione a tutti i livelli anche per il benessere fisico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here