Ubisoft nei guai, subisce attacco hacker: alcuni disservizi online ma i dati degli utenti al sicuro

0
320

Attacchi hacker a raffica nel mondo delle aziende di gaming: è successo a tantissime aziende hi-tech nelle ultime settimane, tra cui Nvidia, Microsoft, ed è ultima solo in ordine di tempo Ubisoft, l’azienda francese che ha anche una filiale operativa in Ucraina.

Ubisoft 20220313 cmag
Ubisoft – Adobe Stock

E’ stata l’azienda stessa a comunicare con una nota ufficiale di essere stata attaccata da hacker che hanno compromesso la cyber sicurezza di alcuni servizi legati ai giochi, ma che per fortuna nessun dato degli utenti è stato messo a rischio.

La situazione, ha fatto sapere l’azienda, è immediatamente rientrata e tutte le attività sono tornate nella norma.

Ubisoft, ecco cosa dice la nota ufficiale

Attacco hacker 20220313 cell
Attacco hacker – Adobe Stock

Ubisoft, è un’azienda francese sviluppatrice e editrice di videogiochi, con sede centrale a Montreuil. Secondo alcuni l’appellativo Ubi deriva dall’acronimo Union des Bretons Indépendants. L’azienda invece afferma che esso derivi dalla parola “ubiquité”. L’aggiornamento del logo in uso è avvenuto a maggio del 2017.

I fratelli Guillemot fondarono la casa di produzione per videogiochi Ubisoft nel 1986, che presto si è estesa a livello mondiale. Agli inizi degli anni novanta, Ubisoft intraprese un programma di sviluppo interno alla casa il quale portò all’apertura nel 1994 dello studio a Montreuil, in Francia. In quegli stessi anni Michel Ancel ideò il personaggio di Rayman, ad oggi considerato una pietra miliare nel mondo dei videogiochi.

Il colosso francese ha così parlato dell’attacco: “La scorsa settimana, Ubisoft ha dovuto affrontare un problema di sicurezza informatica che ha causato l’interruzione temporanea di alcuni giochi, sistemi e servizi. I nostri team IT stanno lavorando, in collaborazione con i più importanti specialisti del settore, per approfondire la questione”.

Come misura precauzionale – continua la nota ufficiale di Ubisoft – abbiamo cominciato a reimpostare le password in tutta l’azienda. Inoltre, possiamo confermare che tutti i nostri giochi e servizi funzionano correttamente e che in questo momento non ci sono prove che i dati personali dei giocatori siano stati violati o esposti a seguito di questo incidente“.

Come già anticipato, Ubisoft ha la base operativa in Francia ma una delle sue filiali europee si trova a Kyiv, in Ucraina. L’azienda ha recentemente donato 200 mila euro alla Croce Rossa ucraina e a Save the Children dopo l’invasione da parte della Russia di Putin dell’Ucraina, devastata in queste settimane da una guerra che nessuno pensava o si aspettava di dover combattere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here