Nuovo allarme dal Sole: una forte tempesta sta per impattare la Terra, ecco le possibili conseguenze

0
186

Oltre alla guerra in Ucraina e alla pandemia, giunge nelle ultime ore un nuovo allarme. Si tratta senza dubbio di un “alert” più frivolo rispetto alle due catastrofi di cui sopra, ma gli addetti ai lavori lo stanno tenendo monitorato con costanza e riguarda il Sole.

Tempesta solare, 15/3/2022 - Computermagazine.it
Tempesta solare, 15/3/2022 – Computermagazine.it

Nelle prossime ore, secondo gli esperti, si verificherà infatti una nuova tempesta solare, ovvero, l’emissione di materiale dal sole che verrà spinto verso la Terra con possibili conseguenze sulle comunicazioni. Questi eventi abbiamo imparato a conoscerli meglio nell’ultimo anno alla luce delle numerose tempeste che si sono verificate fino ad oggi, fortunatamente senza conseguenze.

Tempesta solare, 15/3/2022 - Computermagazine.it
Tempesta solare, 15/3/2022 – Computermagazine.it

A lanciare l’allarme, come riferisce IlSussidiario.net, è stato il fisico spaziale Tamitha Skov, secondo cui nella giornata di oggi, martedì 15 marzo, non è appunto da escludere un “tornado” solare verso la terra. Da quanto emerge dai dati analizzati dalla Nasa, l’agenzia spaziale degli Stati Uniti, e dalla National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), che ha sede sempre oltre oceano, tale evento dovrebbe colpire la Terra entro le prossime due settimane, ma all’80 per cento delle possibilità il momento “dell’impatto” dovrebbe essere proprio nella giornata odierna. Secondo quanto sottolineato dagli esperti, vi sarebbe il 20 per cento di probabilità che la tempesta abbia un impatto sul Regno Unito, ed inoltre, lo spettacolo di luce dovrebbe essere visibile nelle zone ad alta latitudine, più distante dall’equatore rispetto al solito. Ma quali problemi potrebbe causare questa nuova tempesta solare in arrivo nelle prossime ore?

Gli esperti si attendono dei probabili malfunzionamenti ai sistemi radioamatoriali e GPS, in particolare durante le ore dell’alba e del tramonto. “I modelli di previsione della NOAA e della NASA mostrano che la tempesta solare colpirà la Terra tra le 12:00 e le 21:00 UTC del 13 marzo“, è il tweet di Tamitha Skov, che trovate anche più in alto su questa pagina. “L’impatto dovrebbe essere forte! – ha proseguito il fisico spaziale – aspettatevi un’aurora profonda alle medie latitudini, problemi di ricezione radioamatoriale e GPS, soprattutto vicino all’alba/al tramonto, e sul lato notturno della Terra!“. Secondo lo stesso esperto, questa nuova tempesta solare sarà caratterizzata da un forte vento del sole e già la scorsa settimana si era intravisto qualche segnale, a seguito di un’eruzione che era esplosa sul lato del Sole rivolto verso il nostro pianeta, anche se il tutto era apparso comunque irrilevante. A questo punto non ci resta che iniziare il conto alla rovescia sperando che non si verifichino problemi alle telecomunicazioni come già accaduto in passato. E se la tempesta solare vi ha incuriosito, vi lasciamo ad un particolare romanzo che ha come tema proprio il sole: si chiama proprio Tempesta Solare e lo trovate qui in offerta su Amazon.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here