Progetto Kuiper, Amazon prenota 83 razzi spaziali per lanciare i suoi satelliti: ecco di cosa si tratta

0
365

Amazon è pronta a fare concorrenza a Elon Musk e alla sua Starlink, ed ha presentato il suo progetto Kuiper con l’obiettivo di dare vita ad una propria costellazione di satelliti.

Amazon Kuiper, 10/4/2022 - Computermagazine.it
Amazon Kuiper, 10/4/2022 – Computermagazine.it

Nel dettaglio, negli scorsi giorni sono stati annunciati ben 83 lanci grazie ad una collaborazione fra la multinazionale di Jeff Bezos nonché Arianespace, Blue Origin e United Launch Alliance. L’obiettivo del progetto Kuiper è quello di “sparare” in orbita più di tremila satelliti in tre anni, per l’esattezza 3.236, di modo da creare una rete in grado di offrire una connessione ad internet satellitare a tutta velocità in tutto il mondo.

AMAZON KUIPER, IL PROGETTO PER REALIZZARE LA RETE INTERNET SATELLITARE

«Assicurarci partner diversi per potenziare la nostra capacità di lancio è sempre stato un obiettivo fondamentale della nostra strategia», ha commenato Rajeev Badyal, VP of technology della divisione Project Kuiper di Amazon. L’azienda di Bezos, per raggiungere l’obiettivo, ha acquistato 38 lanci Vulcan da ULA: “Con un totale di 47 lanci tra i nostri veicoli Atlas e Vulcan, siamo orgogliosi di lanciare la maggior parte di questa importante costellazione,” sono le parole di Tory Bruno, amministratore delegato di ULA, che poi ha aggiunto: “Gli investimenti di Amazon nell’infrastruttura di lancio e negli aggiornamenti delle capacità andranno a vantaggio sia dei clienti commerciali che di quelli governativi”.

Dave Limp, vicepresidente senior per dispositivi e servizi Amazon, ha aggiunto: “Questi accordi di lancio riflettono il nostro incredibile impegno e fiducia nel progetto Kuiper e siamo orgogliosi di lavorare con una formazione così impressionante di partner per portare a termine la nostra missione”, mentre l’azienda ha sottolineato: “Ora ci sono più di 1.000 persone in Amazon che lavorano a Project Kuiper e il team continua a fare progressi mentre si avvicina a un’implementazione completa e pronta per la produzione, finalizzando il suo design satellitare ad alte prestazioni, producendo un terminale per il cliente compatto e conveniente e implementando una rete di comunicazione sicura e affidabile che collega i satelliti ai clienti e all’infrastruttura a terra”. Amazon investirà nel progetto Kuiper ben 10 miliardi di dollari, mentre, per quanto riguarda le tempistiche, non ci sono date ufficiali, anche perchè i razzi che verranno impiegati nella missione non sono ancora stati testati, e l’inaugurazione del Vulcan quanto dell’Ariane 6 avverrà entro la fine del 2022, mentre sul New Gleen non vi è certezza. Le missioni Vulcan, in ogni caso, partiranno dalla rampa Space Launch Complex 41, presso la Cape Canaveral Space Force Station in Florida.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here