Ducati, ecco il sound della sua elettrica in pista: semplicemente pazzesco VIDEO

0
606

Un video da circa cinquantamila visualizzazioni quasi mille mi piace e nessun feedback negativo, ha fatto impazzire tutti i Ducatisti, ma anche semplici appassionati di moto. L’azienda di Borgo Panigale ha provato su pista l’ebbrezza del suo nuovo prototipo: semplicemente pazzesco.

Ducati 20220421 cmag
Ducati – Adobe Stock

Il percorso di sviluppo del progetto Ducati MotoE votati al green procede a ritmi serrati, con continui progressi. A dare grandi ottimismo a Ducati sono stati i primi test del colosso bolognese, che si stanno svolgendo sui principali circuiti italiani.

L’ex iridato Alex De Angelis fa il suo ritorno nella famiglia Ducati con il ruolo di collaudatore del prototipo “V21L”, provandola proprio su pista.

Tutto procede con grande entusiasmo: la tabella di marcia

Il video, direttamente sul canale ufficiale di YouTube, nel quale Ducati vanta mezzo milione circa di iscritti, mostra le prime immagini della “V21L” elettrica, in action.

LEGGI ANCHE >>> Elden Ring: con la patch 1.04 c’è un nuovo ribilanciamento dei personaggi, bug fixes e nuove armi

Dal primo test in pista, effettuato al Misano World Circuit nel dicembre 2021, lo sviluppo della prima elettrica made in Ducati è proseguito senza sosta, attraverso l’analisi dei dati raccolti, le evoluzioni tecniche e numerosi test effettuati internamente ma anche sui principali circuiti motociclistici.

LEGGI ANCHE >>> Ducati si approccia con la nuova AI per diventare la più veloce di tutte: ecco come cambia anche il mondo dell 2 ruote

Nel video, girato sulla pista di Vallelunga, la moto Ducati MotoE è nelle mani dell’ex pilota iridato Alex De Angelis, che ha preso parte all’edizione 2019 della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE e che a menadito questo settore motociclistico.

De Angelis è entrato ufficialmente a far parte del team di sviluppo, che tra i suoi collaudatori può contare anche sull’esperto Michele Pirro, il primo uomo a guidare il prototipo. Ducati è soddisfatta, tutto procede con grande entusiasmo, secondo un percorso che porterà la casa motociclistica di Borgo Panigale al ruolo di fornitore unico di moto per la Coppa del Mondo FIM Enel MotoE (l’equivalente della Moto GP, tanto per intenderci) a partire dalla stagione 2023, sia su pista che a “casa”.

Il prototipo “V21L” nasce dalla stretta collaborazione e dal continuo scambio di know-how tra Ducati Corse e R&D, con il fine di creare una moto che sia allo stesso tempo altamente performante e con un target leggero di riferimento per una moto elettrica.

Da quando abbiamo portato in pista per la prima volta il prototipo Ducati MotoE, il lavoro di sviluppo del progetto non si è mai interrotto, nemmeno per un momento”. Parola di Roberto Canè. “Il duro lavoro di tutta la squadra sta ripagando gli sforzi fatti attraverso il continuo progresso, che ci sta dando grandi soddisfazioni. In soli quattro mesi il nostro prototipo ha già affrontato le curve di alcuni dei principali circuiti italiani, dando riscontri positivi. C’è ancora tanto lavoro da fare, ma la direzione è sicuramente quella giusta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here