Apple costretta alla campagna di richiamo e riparazione gratuita dei Watch 6: un bug lo rende inutilizzabile

0
378

Galeotta quella vulnerabilità. Problemi in vista per gli Apple Watch 6, talmente grandi che ha costretto il colosso di Cupertino a lanciare un programma di riparazione per risolvere quel problema che può far sì che una piccola percentuale dei dispositivi mostri uno schermo permanentemente vuoto.

Apple Watch 6 20220425 cmag
Apple Watch 6 – Adobe Stock

Un problema riguardante l’Apple Watch Series 6 da 40 mm e tutti i dispositivi interessati sono stati prodotti tra aprile 2021 e settembre 2021. Apple afferma che i proprietari di Apple Watch Series 6 possono utilizzare il controllo del numero di serie sul sito Web per determinare se i loro dispositivi sono idonei per il programma di riparazione.

Un programma che non estende la copertura della garanzia standard dell’Apple Watch

Apple Watch 20220425 cmag
Apple Watch – Adobe Stock

I dispositivi interessati da questo problema verranno riparati gratuitamente da Apple o da un fornitore di servizi autorizzato Apple. Il programma copre i modelli Apple Watch Series 6 idonei per due anni dopo la prima vendita al dettaglio dell’unità.

Il processo di riparazione sarà completato da un fornitore di servizi autorizzato Apple o presso un Apple Store. Apple ha notato che se il danno precedente all’orologio incide sulla sostituzione, la società potrebbe addebitare una commissione. Da Cupertino affermano inoltre che questo programma non estende la copertura della garanzia standard dell’Apple Watch.

Apple Watch Series 6 è stato lanciato per la prima volta a settembre del 2020 in occasione dell’evento mediatico “Time Flies” dell’azienda californiana. Un orologio intelligente che monta di un sensore di monitoraggio dell’ossigeno nel sangue, in grado di rilevare i cambiamenti.

Un signor smartwatch dalle molteplici funzionalità. C’è un S6 SiP basato su un processore dual-core derivato dal chip A13 Bionic nell’iPhone 11 che funziona fino al 20% più veloce dell’S5 SiP nell’Apple Watch Series 5. Un altimetro sempre attivo e un display sempre attivo 2,5 volte più luminoso, al netto del bug in questione.

Ma soprattutto è nella ricarica uno dei suoi pezzi forti: si completa in meno di due ore, addirittura un’ora e mezza, a seconda chiaramente dell’uso che se ne fa. La migliore durata della batteria nasce con l’opportunità di monitorare alcuni tipi di allenamento come la corsa indoor e outdoor.

Il supporto per 802.11b/g/n (Wi-Fi) 2,4 GHz e 5 GHz riguarda le versioni precedenti di Apple Watch, così come l’Apple Watch SE. Che possono connettersi solo a reti Wi-Fi a 2,4 GHz. Un chip U1 e antenne UWB per comunicazioni a banda ultralarga consente la possibilità di sfruttare più applicazioni di nuova generazione, ad esempio chiavi digitali per auto ad alta sicurezza o posizione di dispositivi di geolocalizzazione, più precisa di quanto sia possibile utilizzando la tecnologia Bluetooth.

Tutto molto bello, prima dell’avvento degli Apple Watch 7 e senza quel bug che ha prodotto tantissime lamentele, costringendo Apple a rimediare alla fastidiosa vulnerabilità. Ricordiamo che qualora voleste acquista un Apple Watch 6, il prezzo da pagare è di 319.99 euro, come potete notare qui, mentre un Watch 7 si parte da 399 euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here