Reaction WhatsApp, ecco come si usano nel modo corretto

0
96

Ormai molti di voi se ne saranno sicuramente accorti nelle scorse ore: le Reaction di WhatsApp, annunciate ufficialmente negli scorsi giorni da niente di meno che Mark Zuckerberg in persona, sono giunte finalmente anche nel nostro Paese.

WhatsApp Reaction, 13/5/2022 - Computermagazine.it
WhatsApp Reaction, 13/5/2022 – Computermagazine.it

Una volta che riceverete un messaggio, vi basterà quindi tenere premuto sullo stesso e selezionare la “faccina” prescelta, per replicare alla chat. Le reactions di WhatsApp non sono nulla di nuovo ne tanto meno di rivoluzionario, ma l’introduzione di questa nuova pare sia stata particolarmente gradita per la sua immediatezza e facilità d’utilizzo.

WhatsApp Reaction, 13/5/2022 - Computermagazine.it
WhatsApp Reaction, 13/5/2022 – Computermagazine.it

WHATSAPP REACTION, ECCO LA GUIDA PER USARLE

Obiettivo principale delle reazioni, così come già visto su altre applicazioni social che le utilizzano, cercare di ridurre la lunghezza delle chat, quindi snellirle, ed evitare di intasarle con tante faccine e basta. Del resto, come recita il blog ufficiale di WhatsApp, le reaction “riducono il sovraccarico nei gruppi“. La prima cosa da scoprire, è vedere quali sono le reazioni introdotte dall’app di messaggistica più utilizzata al mondo, e per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, ci riferiamo a delle emoji, chiamate anche erroneamente emoticon.

In totale sono sei, ovvero, il pollice in su simbolo di ok, conferma; il cuore, simbolo di amore e affetto, la risata, chiaro indizio di reazione ad un qualcosa di simpatico e divertente, lo stupore, quando qualcuno ci riporta una notizia choc, la tristezza, se invece la news è decisamente strappalacrime, e infine la gratitudine tramite le due mani giunte in preghiera, per ringraziare qualcuno. Quest’ultima è scambiata appunto per preghiera, ma come ha spiegato Zuckerberg serve a “diffondere ringraziamenti e apprezzamento” per qualcosa o qualcuno, in ogni caso, si può usare anche come simbolo di preghiera, a voi la scelta.

Come fare ad usarle? Come accennato brevemente sopra, una volta che riceverete il messaggio vi basterà fare un tap prolungato sullo stesso, e a quel punto si aprirà una piccola “banda” dove poter scegliere appunto le sei reazioni. Una volta selezionata, la reaction apparirà quindi subito sotto il messaggio, così come già avviene per Facebook, Instagram e via discorrendo. In caso di chat di gruppo, una volta fatto tap sul messaggio potremo vedere anche le reaction degli altri utenti, ed eventualmente modificare la nostra. Le reazioni sono disponibili inoltre anche sulla versione web di WhatsApp, e in quel caso vi basterà semplicemente posare il mouse su un messaggio e selezionare quella che più vi aggrada. Le reazioni possono essere messe a qualsiasi messaggio, anche ai nostri, e quando qualcuno reagirà ad un nostro messaggio riceveremo una notifica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here