OnePlus è pronta per i suoi primi foldable: il 2023 sarà l’anno giusto?

0
125

L’azienda cinese del suo ex fondatore Carl Pei è pronta a gettarsi a capofitto nella nuova e avveniristica categoria dei cosiddetti pieghevoli. I foldable di OnePlus dovrebbero, stando ai rumor, vedere la luce già nel 2023: non uno, ma ben due dispositivi dedicati al mondo foldable sarebbero in lavorazione attualmente.

OnePlus pieghevole nel 2023 - 130522 www.computermagazine.it
OnePlus pieghevole nel 2023 – 130522 www.computermagazine.it

Più di un rumor va nella direzione dei pieghevoli in casa OnePlus. Sì, non solo uno, ma più dispositivi dedicati alla categoria sarebbero attualmente in lavorazione in quel degli HQ di OnePlus. L’azienda cinese ha scelto il 2023 come anno di ingresso nel sempre più ricco panorama dei foldable, dove attualmente aziende come Samsung ed OPPO sono le regine assolute. A riferire l’indiscrezione, il giornalista Max Jambor, intervenuto su Twitter per confermare il rumor.

Lo stesso addetto ai lavori, parlando con i ragazzi di 9to5Google, avrebbe confermato inoltre che l’azienda sarebbe pronta a rilasciare più di un solo smartphone pieghevole nel corso del 2023, quindi tra circa un anno. Nonostante l’azienda abbia fatto passi da gigante dal 2014 ad oggi, divenendo in pochi anni da quella che era (cioè poco più di una start-up) a vero e proprio colosso, sviluppare un foldable significa investire ingenti somme di denaro, sia nella produzione che nella ricerca. Ragione per cui dovremo attendere ancora qualche mese prima di mettere le mani sul pieghevole targato OnePlus.

OnePlus ed OPPO per il primo pieghevole dell’azienda

OnePlus pieghevole nel 2023 - 130522 www.computermagazine.it
OnePlus pieghevole nel 2023 – 130522 www.computermagazine.it

A dare supporto all’azienda, come sempre, ci sarà OPPO, una delle aziende che, insieme a Samsung, ha fatto della categoria foldable uno dei suoi più importanti settori. Tra questi come non menzionare l’ottimo Find N, che potrebbe vedere la luce in una variante OnePlus proprio nel 2023. Ma gli altri dispositivi, quindi, da dove arriveranno? L’ipotesi va tutta nella direzione di uno smartphone “a conchiglia“, in pieno stile Galaxy Z Flip di Samsung. In questo senso si tratterebbe di un foldable più economico per via del suo form factor, che a livello ingegneristico rappresenta uno sforzo minore.

Lo stesso Z Flip 3 ha venduto in corea più di Galaxy S21 e di Galaxy A32, divenendo nel terzo trimestre 2021 lo smartphone più popolare nel suo paese natale. Gli stessi numeri potrebbero essere raggiunti da OnePlus con un foldable dal form factor simile? Solo il tempo lo dirà, intanto diamo il benvenuto a OnePlus nel panorama dei pieghevoli!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here